Ventilatori nei bagni

Volevo solo sapere in che anno hanno iniziato a essere installati i ventilatori del bagno nelle case. La casa in cui sono cresciuto è stata costruita negli anni ’20 e non aveva un ventilatore. C’era una finestra.


Risposta 1, autorità 100%

Il codice richiede una ventola di scarico da 80 cfm per bagni con vasca, doccia o spa. (Vedi ICC M1507.)

Per i bagni senza vasca, doccia o spa può essere prevista una finestra di 3 metri quadrati (di cui la metà deve essere aperta). (Vedi ICC R303.3)


Risposta 2, autorità 67%

Non so quando è diventato un requisito, ma i regolamenti edilizi sono entrati in vigore nel 1955. Se sono stati installati, è stato per scelta poiché prima di allora non esisteva alcuna regola, che io sappia. Se è possibile trovare un vecchio libro di codici specifico per la tua area, allora potrebbe essere determinato. Ma ai tempi il codice era diverso area per area. Non grandi ma piccole differenze qua e là, ed è tuttora, attraverso gli addendum locali. Questi addendum modificano il codice appropriato per adattarsi meglio alle aree locali, in alcuni casi.

Quello che so è che quando il codice richiedeva i ventilatori nei bagni, c’era un’eccezione se c’era una finestra nel bagno che si apriva, quindi non era necessaria.


Risposta 3, autorità 33%

Oh, vuoi sicuramente un ventilatore per il bagno anche se hai una finestra. Ci sono due motivi per cui vuoi ventilare un bagno, uno è l’umidità della doccia. Il metodo “finestra aperta” non è affidabile per rimuovere l’umidità e questo ti fa ammuffire. Come per l’altro motivo, la metà delle volte l’aria soffia dentroattraverso la finestra, spingendo l’aria del bagno nel resto della casa – l’opposto di quello che vuoi!


Risposta 4

Quando sono stati richiesti per la prima volta dal codice è una cosa, ma scoprire quando le persone hanno deciso per la prima volta di utilizzare un ventilatore per aiutare la ventilazione del bagno è un’altra: il detto “la necessità è la madre dell’invenzione” è molto appropriato…


Risposta 5

Compra assolutamente una ventola costosa, con buoni cuscinetti e un grande motore. Sono molto più silenziosi degli economici. Non utilizzerai un ventilatore da bagno se il rumore è assordante.