Un relè da 2,5 Ampere è sufficiente per l’applicazione solo con termostato a 24 V CA?

L’obiettivo è controllare il segnale a 24 V YEL (raffreddamento) e GRN (ventola) per un edificio di stoccaggio della Florida, con tre unità AC. Un computer a scheda singola (Raspberry Pi) è dotato di relè da 2,5 Ampere.

C’è qualche motivo per credere che siano necessari relè di amperaggio più elevati?

Forse la domanda migliore è: qual è la corrente massima per il cablaggio del termostato?


Risposta 1, autorità 100%

Penso che la risposta che vuoi sia che il 24v serve solo per chiudere i relè, quindi l’amperaggio necessario è solo per l’amperaggio combinato delle bobine sui relè (o non combinato se stai usando un relè sul scheda per ogni filo di controllo).

Suppongo che un relè da 2,5 A sia più che sufficiente per ciascun cavo di controllo, ma se stai cercando di pilotare tutte e tre le unità da un relè, potresti iniziare a riscontrare problemi. Ad esempio, se la bobina che stai guidando richiede 1/2 ampere, sei a posto, ma se richiede 1A e devi pilotarne tre, il Pi potrebbe iniziare ad avere problemi. Se hai intenzione di combinare il verde e il giallo, alimenterai 6 bobine, probabilmente avrai superato l’amperaggio: dipende solo da come pianifichi il cablaggio e il controllo.

I relè sulle schede di controllo dell’HVAC potrebberoessere contrassegnati con la tensione e l’amperaggio della bobina, ma potresti doverlo misurare da solo. Anche se l’amperaggio è troppo alto (o solo per sicurezza), potresti usare il Pi per pilotare un relè di amperaggio più alto che a sua volta commuterà i cavi di controllo.


Risposta 2, autorità 50%

Per cominciare, con qualsiasi prodotto CC a bassa tensione come questo, il prodotto è buono solo quanto i componenti. Fortunatamente hai collegato la pagina Amazon e contiene alcune foto ENORMI, quindi possiamo identificare il relè in questione: Songle SRD-05VDC-SL-C. Andiamo tira la scheda tecnica , eh? Cosa vediamo?

inserisci qui la descrizione dell'immagine

Non è un marchio noto e rispettabile di relè. Tutti i Kanji, senza Hiranaga o Katakana più semplici, significano cinese non giapponese. Eh oh.

inserisci qui la descrizione dell'immagine
inserisci qui la descrizione dell'immagine

Va bene, beh, se è proprio vero. cUus = il marchio UL/cUL, e il triangolo divertente è TUV. Entrambi gli NRTL, nota che il segno U è un segno di componentenon un segno di attrezzaturadi rete, ma dopotutto questo è un componente.

inserisci qui la descrizione dell'immagine

Beh, va bene; questo lo rende un relè meccanico, il che significa che non ci sono garantiti strani problemi di loop GND che potresti avere con i “relè” al silicio.

inserisci qui la descrizione dell'immagine

Non stai cambiando resistori qui; stai commutando grossi contattori con bobine. Le bobine hanno un calcio induttivo, che si inarca allegramente attraverso i contatti se non lo fermi. Ecco perché è necessario utilizzare la valutazione induttiva. Ora sono sufficienti 3 ampere? Guardiamo.

Il comune trasformatore del forno è 40 VA @ 24V. Ciò significa che la sua capacità è di 1,6 ampere. Realisticamente un contattore deve essere ragionevolmente inferiore a 0,5 ampere affinché più contattori possano essere accesi contemporaneamente. Quindi sembra che un relè induttivo da 3 ampere dovrebbe essere in grado di gestire 0,5 ampere. Se si verificano bruciature/saldatura/incollaggio dei contatti, potrebbe essere necessario trovare uno snubber per dissipare quel calcio induttivo, notando che sarà uno snubber AC.

I termostati prendono R, e collegarlo a G, W, Y o altri cavi come richiesto dal design del sistema. Come tale, R va ad ogni relè, e G, W, Y, ecc. Vai a un relè di loro.

Avere 2 trasformatori nel sistema di solito significa che si incontrano da qualche parte, con un filo di trasformatore 1 che lega a un filo di trasformatore 2. È perfettamente possibile per quella connessione essere fuori fase, il che significa che le altre alettature del trasformatore sono ora 48 V vuoto. Che può friggere le cose se non stai attento.