Trasformatore del forno caldo al tatto

Il trasformatore dovrebbe essere caldo quando il forno non è in funzione? sostituito il trasformatore ed è caldo al tatto ma non abbastanza caldo da bruciare le dita..


Risposta 1, autorità 100%

Qual ​​è la dimensione del trasformatore? Di solito il calore eccessivo in un trasformatore significa che è sottodimensionato. I trasformatori più grandi hanno effettivamente l’aumento della temperatura elencato su di essi. Se ne ottieni uno con la stessa tensione ma un’uscita kw / kva maggiore, non funzionerà così caldo se sei preoccupato.


Risposta 2, autorità 100%

Sì, i primari del trasformatore utilizzano l’elettricità (e quindi si riscaldano) anche quando non c’è carico sull’avvolgimento secondario. Di solito sono solo 5-10 watt e sarà caldo al tatto a seconda della massa termica che ha e del flusso d’aria intorno ad esso.

È normale che i tipici trasformatori economici da 24 V CA 40 VA utilizzati nei sistemi di sicurezza e nelle telecamere di sicurezza diventino abbastanza caldi da scolorire i loro gusci di plastica, quindi direi che è normale che un trasformatore di forno simile senza un guscio di plastica diventi altrettanto caldo anche anche se non ho mai toccato o misurato il mio sulla mia fornace.

Ho sentito di persone che utilizzano alimentatori a commutazione da 24 V CA invece di trasformatori da 24 V CA nei loro forni per risparmiare energia. Quel consumo costante di 5-10 watt può costarti $ 5-10 all’anno in elettricità. Il lato negativo è che è più probabile che si guastino rispetto a un trasformatore, il che non è qualcosa che di solito si vuole rischiare su una fornace. Anche la potenza di uno è “rumorosa” e potrebbe non funzionare bene con un controller del forno che non se lo aspettava.