Sostituzione dell’aria condizionata a parete

Il mio condizionatore a parete non funziona più. È un Carrier GCA051B installato nel 2001, con un manicotto.

Supponendo che la custodia sia ok, con cosa la sostituisco? Sembra che il modello sia un’unità finestra, usata con una manica. Posso utilizzare un’altra unità finestra della stessa dimensione? Copre solo una camera da letto 12×15.

Qualsiasi consiglio sarà molto apprezzato.


Risposta 1, autorità 100%

In primo luogo, se funziona neanche per niente, verifica con la tua compagnia elettrica l’eventuale assistenza per l’aggiornamento dell’appliance. Spesso sovvenzionano la sostituzione con apparecchi efficienti, soprattutto condizionatori d’aria, perché ogni watt di aria condizionatache eliminano è una centrale elettrica di unità di picconon devono costruire. Le unità peaking sono di gran lunga le più costose perché la banca vuole che il mutuo venga pagato esattamente come una bomba nucleare 24×7 con carico di base, ma l’unità peaking guadagna solo poche centinaia di ore all’anno.

Ci sono i pensili e poi ci sono i pensili.

Le unità a parete sono unità molto più robuste e più industriali dei condizionatori a finestra. Hanno anche un prezzo molto più duro e più industriale 🙂

In quanto tale, alla gente piace sostituire le unità finestra, il che non è una buona idea. I climatizzatori a finestra presuppongono una soglia larga solo pochi centimetri, specialmente nella parte superiore. Il passaggio del muro tende ad essere profondo e l’unità finestra non funzionerà bene lì.

Si potrebbe installare una finestra 🙂


Risposta 2

Sì, puoi sostituire l’unità assicurati che le prese d’aria si trovino in punti simili in cui non vuoi che il manicotto blocchi il flusso d’aria esterno normalmente sui lati e sul retro. Assicurati inoltre che l’unità sia leggermente inclinata verso l’esterno in modo che l’acqua possa defluire all’esterno.