Sistema di radiatori per prove di pressione con vaso di espansione

Vorrei testare a pressione un sistema di radiatori idronici chiuso dotato di vaso di espansione. Posso staccare il forno, chiudere l’alimentazione dell’acqua e quindi montare un manometro con un ugello su di esso che posso pompare a qualcosa come 15-20 psi di aria compressa e sperare che mantenga la pressione, il che significa che non ci sono perdite. L’ho già fatto con i miei tubi del gas con successo.

Sono preoccupato solo per il vaso di espansione. Devo rimuoverlo e inserire una spina nella sua presa di sistema, o può sopportare quel tipo di pressione? Ho paura che esploda.


Risposta 1, autorità 100%

Controlla la valutazione sul vaso di espansione, ma sono quasi certo che sarebbe in grado di resistere a 15-20 PSI. Ma lo rimuoverei comunque ed ecco perché. Se hai una perdita lenta, il vaso di espansione fungerà da buffer (aggiungendo volume) al tuo sistema. Ciò renderebbe qualsiasi perdita di pressione molto più lenta, forse al punto in cui non ti rendi conto di avere una perdita.

C’è un motivo per cui non vuoi usare l’acqua per testare? L’acqua non si comprime ed eventuali perdite provocherebbero una rapida caduta di pressione. Dovresti controllare le variazioni di temperatura, ma nel giro di pochi giorni sapresti se avevi una perdita.