Sfiato dell’essiccatore coperto

Vivo in un condominio al secondo piano con sotto un’unità adiacente. Il loro essiccatore è stato sfiatato attraverso il tetto… ho potuto vedere visibilmente lo sfiato dalla mia finestra al piano di sopra. L’anno scorso l’intero edificio è stato dotato di un nuovo tetto e ora il condotto di ventilazione è scomparso (coperto). Ciò causerebbe umidità nella mia unità al piano di sopra? Ho sicuramente problemi di umidità, odore di muffa, ecc.


Risposta 1, autorità 100%

Se l’essiccatore si sta sfiatando nella soffitta, questo potrebbe assolutamente causare l’accumulo di umidità nella soffitta. Devi fare in modo che il tuo consiglio di condominio risolva questo problema prima che il problema diventi ancora più costoso.


Risposta 2, autorità 100%

Non sono sicuro del codice, ma non sembra accettabile in alcun modo. Penso che ci siano alcuni sistemi di “sfiato” dell’essiccatore che sfogano in un serbatoio che svuoterai, ma dubito che i codici locali / edili lo consentiranno e non penso che sia consentito per gli essiccatori a gas.

In conclusione – Penso che tu abbia bisogno di sfogarti all’esterno in qualche modo – la perforazione a percussione e il foro da 6″-8″ in un muro non sono una giornata divertente imo. I roofer non avrebbero dovuto chiudere uno sfiato – cosa stavano pensando.


Risposta 3, autorità 100%

Tutta l’aria rimossa dagli sfiati meccanici deve essere scaricata all’esterno e non deve essere scaricata nell’attico, nel vespaio o negli sfiati del colmo. (Vedi codice ICC M1501.1.)

Avviserò il gestore dell’edificio e gli farò sapere che avviserai il funzionario edile locale.


Risposta 4

È improbabile che si verifichi un accumulo di umidità nel tuo spazio abitativo se la presa d’aria è in soffitta e non in un muro o in un’altra cavità interna. L’umidità nella soffitta potrebbe causare muffa e alla fine marcire, ma i materiali del soffitto e l’isolamento (se presente) dovrebbero prevenire adeguatamente il trasferimento di umidità nelle stanze.