Sfiato del bagno dove ce n’è già uno?

Nel nostro bagno padronale abbiamo una stanza più piccola con una porta dove si trova il bagno. Questa stanza più piccola contiene un ventilatore. L’area più ampia dove si trovano la doccia e i lavandini non ha uno sfiato e diventa molto umida.

È possibile installare una ventola di sfiato nella zona doccia e collegarla semplicemente al condotto di scarico dell’altra ventola di sfiato?

Tutti i ventilatori di sfiato sono unità singole in cui il ventilatore si trova all’interno dello sfiato del bagno.


Risposta 1, autorità 100%

Non lo consiglierei. Se una ventola è accesa e l’altra no, la ventola accesa potrebbe inviare aria umida all’indietro attraverso l’altra ventola (a meno che non abbia una valvola di non ritorno funzionante).

Consiglierei di canalizzare questa nuova ventola completamente separatamente, o invece di prendere una ventola in linea con un raccordo a Y per consentirgli di sfiatare da due griglie separate. Vedere hvacquick.comper questo esempio:

immagine del ventilatore in linea che ventila due bagni

NB Questa non è una raccomandazione di un particolare prodotto/fornitore/produttore


Risposta 2, autorità 100%

Puoi farlo. Un’altra risposta ha affermato che non lo consigliano.

Devi assicurarti che le due ventole non si esauriscano nell’altra area e si esauriscano semplicemente attraverso il tetto. Con una corretta aletta del flusso d’aria unidirezionale nel condotto puoi realizzare ciò che vorresti fare. Tuttavia in molte installazioni potresti non trovarlo: potresti semplicemente trovare un tubo di collegamento allo sfiato e la pressione della ventola forzerà l’aria attraverso lo sfiato del tetto come il percorso di minor resistenza.