rimuovere l’interruttore unipolare che controlla la presa

Ho un interruttore della luce (un polo) nella mia sala da pranzo che controlla una presa. Voglio separare l’interruttore dalla presa pur fornendo alimentazione alla presa. L’interruttore che vorrei utilizzare per controllare la nuova lampada installata nella stanza.

La scatola degli interruttori contiene 2 interruttori, uno per la presa e uno per le luci del mio ingresso al piano di sopra (interruttore a 3 vie) Come si può fare ea cosa serve il filo rosso?

Attualmente tutti i neutri sono collegati tra loro e le masse (nude) sono le stesse. Ci sono 4 circuiti che entrano nella scatola da quello che posso vedere.

inserisci la descrizione dell'immagine qui


Risposta 1, autorità 100%

Lascia stare l’interruttore a 3 vie!

I colori non significano la metà di quanto vorresti. In realtà, sono lì per distinguere i fili nel cavo. Solo il fondo ha un “colore” riservato, anche se, se presente, il neutro deve essere bianco.

Il filo rosso non è altro che un codino, potrebbe essere viola per tutto ciò che conta. Le persone tendono a fare le trecce con qualsiasi vecchio pezzo di scarto che hanno in giro.

In realtà su questo interruttore sono in uso sia la vite che la pugnalata alle spalle, il che è sciatto ma significa che il filo nero pugnalato alle spalle e il codino rosso sono collegati. Quindi tutti questi sono collegati tra loro:

  • il filo nero che va alla pugnalata alle spalle di quel semplice interruttore
  • la treccia rossa che va da quel dado al semplice interruttore
  • il filo nero che va da quel dado al muro
  • il filo nero che va da quel dado allo smart switch.

Vorrei stracciare il cavo da quella pugnalata alle spalle e metterlo sotto il dado del cavo, in quanto ciò renderà il cablaggio più facile da capire. E anche perché il metodo delle pugnalate alle spalle eè pessimo, e anche perché le pugnalate alle spalle in primo luogo sono pessime.

Quindi ora, il ciuffo di neri (e la treccia rossa) sono quasi sicuramente la scorta calda che entra in questa scatola.

Ora diventa chiaro: il filo nero solitario sull’interruttore è il filo accesoche va alla presa.

Puoi prenderlo da qui, mi fido.


Risposta 2

Questa non è una risposta diretta alla tua domanda, ma più un’opinione utile. Non spingerò mai i cavi nella parte posteriore di una spina o di un interruttore. Questa connessione dipende tutta da un minuscolo taglio a lama di coltello nel lato del conduttore di rame. Ora aggiungi un carico. Questo creerà calore e più piccola è la connessione, maggiore sarà la resistenza elettrica. Risultato; più calore, forse anche lo scioglimento dell’interruttore. Non bene. IMHO queste “pugnalate alle spalle” dovrebbero essere bandite. Usa le viti del terminale di legatura dei cavi invece di pugnalare alla schiena.