Riempimento dei giunti di controllo del pavimento del garage

TL;DR:

  • Come posso riempire in modo più efficace questo giunto di controllo poco profondo a forma di V nel mio garage?
  • Dimensioni approssimative del giunto:
    • 5/8 pollici di larghezza in basso
    • 1 pollice di larghezza in alto
    • 3/8 di profondità
  • Ho bisogno di materiale di supporto o posso semplicemente calafatare?
  • Il giunto è stato verniciato con una resina epossidica ma è una superficie irregolare
    • Devo irruvidire i lati del giunto prima dell’applicazione?
    • Il sigillante autolivellante aderirà al giunto sgrossato?

Dettagli e amp; Foto:

Ho bisogno di consigli su come sigillare i giunti di controllo nel mio garage. Vorrei riempire le fughe per facilitare la pulizia e rendere il pavimento un po’ più liscio. Questo aiuterà con il mio martinetto idraulico rotante, ecc.

Finora ho fatto un po’ di ricerca e sembra che debba ottenere (qualcosa del genere) Sigillante autolivellante Sikaflexper i giunti di controllo.

Il mio problema principale è questo: i giunti di controllo non sono molto profondi. Devo usare un’asta di supporto quando lo sigilla o devo semplicemente riempirlo così com’è? Ho anche sentito parlare di “sabbia silicea” suggerita.

Le articolazioni sembrano essere larghe circa 5/8 pollici in basso e 1 pollice in alto. Sono profondi circa 5/16 pollici (forse 3/8 pollici).

Inoltre, il pavimento e le fughe sono stati verniciati con resina epossidica e mi chiedo se ciò avrà un impatto sulla capacità del mastice di aderire alla superficie.

Ecco alcune immagini:

Larghezza del giunto dall’alto (la prospettiva inclina leggermente la misurazione):
Larghezza del giunto dall'alto

Larghezza del giunto dal basso:
Larghezza del giunto dal basso

Profondità del giunto:
Profondità articolare

Guarda in basso il giunto:
Macro comune di controllo

Qualsiasi suggerimento è molto apprezzato!

Aggiornamento: progetto completato

Grazie per l’aiuto! Spiacente, non posso assegnare più di una risposta!

Ho finito di sigillare il pavimento quasi una settimana fa ed è andato tutto bene! Sono andato un po’ fuori bordo in alcuni punti delle articolazioni e avrei dovuto usare meno sigillante, ma il lavoro sarà svolto in modo funzionale. Le aree dall’aspetto più nitido hanno il mastice appenasotto la linea dell’articolazione.

Giunti con nastro adesivo attorno ad essi dopo il calafataggio:
Giunzioni con nastro adesivo

Giunti completati:
Giunti completati

Il mio garage è piuttosto piccolo: circa 19,5′ di profondità x 16,5′ di larghezza. Ho finito per usare circa 3-1/4 tubi del 29 oz. Sigillante autolivellante Sikaflex Grey. L’articolazione è per lo più profonda 3/8 di pollice, ma ho notato alcuni punti irregolari nell’articolazione in cui era più vicino a 3/4 di pollice. Questo non era diffuso, quindi non l’ho affrontato e finora tutto ha resistito bene.

Ho anche usato del nastro adesivo extra sull’estremità rivolta verso l’esterno del giunto di controllo centrale per creare una diga per il mastice. Questa è l’estremità del giunto più vicino alla porta del garage che non si appoggia su un muro; è solo aperto verso l’esterno.

Il mastice fuoriuscito dal nastro del pittore ha “diga” un po’, ma ho tagliato il mastice fuoriuscito dal nastro quando è stato parzialmente polimerizzato circa 9 ore dopo. Quando il mastice è un po’ verde, è abbastanza facile tagliarlo con un taglierino. Ho lasciato la diga sul posto e ho intenzione di rimuoverla stasera o domani perché volevo che il mastice si asciugasse completamente e non si rovesciasse sul fondo.

Finalmente domenica ho portato un’auto in garage, quindi circa 3-1/2 giorni dopo l’ho calafatata. Il mastice sembra attirare segni di pneumatici, ma va bene. Il pavimento del garage è destinato all’uso.


Risposta 1, autorità 100%

Lo scopo dell’asta di supporto è semplicemente il riempimento in modo che sia necessario meno mastice. Ciò è auspicabile per (almeno) due ragioni: Caulk non è gratuito. Inoltre, cura per esposizione all’atmosfera; se applicato troppo spesso il mastice sul fondo di un giunto potrebbe non essere in grado di polimerizzare. Le tue articolazioni sembrano abbastanza superficiali che l’asta di supporto non sarà utile.

I sigillanti autolivellanti di Sikaflex sono fantastici. C’è però qualcosa a cui prestare attenzione: dopo l’applicazione il materiale rimane scorrevole, anche se lentamente, per un po’ di tempo. Ciò può comportare spiacevoli sorprese ritardate per il principiante.

Uno è correlato all’asta di supporto in schiuma: galleggia. Nel caso in cui utilizzi riempitivi in ​​schiuma, assicurati che siano pinzati, incollati o comunque ben attaccati. Altrimenti potresti scoprire che dopo circa 10-20 minuti la schiuma galleggia sulla superficie del sigillante. Lo riabbassi; lentamente affiora nuovamente.. eventualmente il sigillante si solidifica con almeno parte della schiuma visibile.

Un’altra sorpresa è che il sigillante si defluirà, lentamente, in grandi fessure. Sembra che tu ne abbia alcuni. Un modo per affrontare questo problema è pianificare più applicazioni. Applicare il sigillante direttamente nella/sulla fessura, quanto basta per coprirla, e attendere che si asciughi. Alcuni possono drenare nella fessura, ma ricoprirà entrambi i lati della fessura e lo spazio sarà più piccolo. Dopo una o più ripetizioni di questo, il divario si ridurrà al punto che non c’è più un apprezzabile drenaggio nella fessura. Vai avanti e riempi l’intero giunto a questo punto.

Dopo aver lavorato per 5-10 minuti, torna indietro e osserva l’area in cui hai iniziato. Se la superficie autolivellante è più bassa di quella desiderata, puoi aggiungere un po’ più di materiale. Si depositerà e si fonderà. Se aspetti troppo a lungo (la prima applicazione si è screpolata), la seconda si sovrapporrà alla prima anziché sfumare.


Risposta 2, autorità 50%

Non sono sicuro che reggerà bene con la vernice epossidica (l’avrei riempito prima di dipingere), ma a lungo termine non importerà molto perché quando le cose colpiscono il sigillante morbido, la resina epossidica si spezzerà. Sgrosserei i bordi sotto la superficie, ma potrebbe non essere necessario, hai del materiale esistente lì dentro, quindi non è necessaria l’asta di supporto

Preparerei la superficie in modo ruvido e pulito, quindi riempirei con il sikaflex, funziona benissimo su una lastra piana, non così bene su un marciapiede inclinato (ops). Penso che sarai felice dei risultati, assicurati di aggiungere abbastanza crepe per dosare un buon lavoro di riempimento e sembra che si sia ristretto se non ne metti abbastanza.

Questo potrebbe aiutare leggermente il tuo cric, ma ricorda che non è duro come il cemento se lasci il cric in una depressione, affonderà ma dopo che il cric è stato rimosso rimbalza, quindi rotolandoti senti ancora un urto ma non così male a seconda di quanto è pieno il giunto è riempito.