Quanto posso fare da solo (aggiungendo interruttori e ricablando?

Vivo in una casa costruita intorno al 1960. LAHJ è NH/USA. Si tratta di una casetta, su un unico livello con interrato pieno ma non finito.
Sappiamo da anni che dobbiamo aggiornare l’impianto elettrico. Il nostro pannello ha dei fusibili e la maggior parte delle prese in casa non è collegata a terra (a 2 poli).

Ho ragione sul fatto che avrebbe senso sostituire tutti i cablaggi della casa contemporaneamente all’installazione degli interruttori? Se abbiamo un solo piano, è possibile sostituire i cablaggi senza abbattere le pareti?

Infine, ho una limitata esperienza in ambito elettrico. Posso cablare le prese, sostituire le lampade, ecc. Ovviamente non sto pensando di sostituire la scatola dei fusibili con gli interruttori da solo. Ma mi chiedo se posso risparmiare tempo all’elettricista (e soldi a me) offrendomi di fare parte del lavoro da solo. Posso chiedere di far passare i cavi alle scatole ma collegarli da solo, ad esempio?


Risposta 1, autorità 100%

Cercando online, il proprietario di una casa può fare il proprio lavoro elettrico dall’inizio alla fine.
Se vuoi lavorare con un elettricista e trovarne uno disposto a farti tirare i cavi e collegare i dispositivi in ​​anticipo, l’elettricista vorrà ispezionarlo e se colleghi le prese vorrà anche guardare oltre a un ispettore per verificare c’è 1/4″ di copertura del cavo su nmb che si estende all’interno della scatola e 6″ di filo e ovviamente correttamente cablati alle prese, interruttori e luci.

Quando ti avvicini alla posizione del pannello poiché è nuovo, inserisci i cavi e assicurati che ce ne siano abbastanza per raggiungere qualsiasi punto del pannello. Ad esempio quando filo i pannelli se entro a sinistra atterro il neutro a terra e caldo a destra sì questo consuma filo ma quando si bilanciano i pannelli una volta alimentati non devo mai giuntare e successivamente rimodellare ho sempre abbastanza filo. Gli altri elettricisti non sprecheranno nemmeno 1/4″ di cavo, quindi sapere cosa vuole è importante.

Probabilmente vorrai un aggiornamento del servizio, inoltre la maggior parte delle case con fusibili ha solo 60 amp a volte 100 amp servizi. Ti suggerirei mentre ci sei di andare alla grande e non solo aumentare le dimensioni del servizio, ma ottenere quante più posizioni possibile dell’interruttore.

La dimensione minima del pannello per un lavoro residenziale unifamiliare è attualmente di 100 ampere.

Il vantaggio di lavorare con un elettricista è che saprà cosa è consentito e può consigliarti in alcuni casi risparmiando una bella fetta di $. Anche nella mia giurisdizione abbiamo un ispettore che deve odiare i proprietari di case e fa loro fare più di quanto richiesto dal codice. Assicurati di menzionare che è stato cablato da uno o più elettricisti e l’ispezione potrebbe essere molto più veloce.

Quando mi sono trasferito nella mia attuale casa, era in una giurisdizione in cui non avevo lavorato spesso e il mio primo lavoro è stato simile al tuo aggiornando una fattoria degli anni ’30 con un nuovo servizio.

L’ispettore non aveva intenzione di rinunciare al lavoro con molteplici “violazioni”. Gli ho chiesto di citare i riferimenti al codice mentre ricevevo un libro di codici. Dopo avergli dato il mio numero di licenza ha iniziato a fare marcia indietro dicendo che gli piaceva così e ha approvato il permesso con un tag verde sul servizio.