Quanta potenza è necessaria per saldare dolcemente piccole tubazioni?

Sto pensando ad alcuni progetti per hobby e agli strumenti di cui potrei aver bisogno. Nello specifico sto pensando di prendere un saldatore a butano che possa essere dotato anche di punte per lavori di elettronica. Il venditore fornisce la potenza di 130 W, max. temperatura quando si utilizzano punte a 580°C, la fiamma libera è presumibilmente più calda.

130 W sono sufficienti per saldare dolcemente tubi e raccordi di piccole dimensioni, sto pensando fino a DN32 (1 1/4″) al massimo? Oppure dovrei scartare l’idea di avere uno strumento per l’elettronica e il lavoro di tubazioni, e andare per strumenti diversi?

Per essere chiari, sto parlando di saldatura dolce, che utilizza saldature senza piombo per applicazioni con acqua potabile: probabilmente gli intervalli di fusione sono compresi tra 220°C e 250°C.

Questoè il prodotto a cui stavo pensando.


Risposta 1, autorità 100%

Lo strumento che stai guardando è un saldatore.( non una torcia) La maggior parte è alimentata dall’elettricità ma alcuni, come quello che citi, sono alimentati da gas butano.

Per sudare i tubi di rame, quello strumento non sarà sufficiente o fornirà abbastanza calore. ( fonderà la saldatura ma non riscalderà il tubo abbastanza da creare un legame con la saldatura.)

Hai bisogno di una torcia a gas Mapp

Ci sono senza fiamma, non ne ho mai usata una.

Ecco una breve sinossi della saldatura. tuttofare di famiglia.

E un video YouTube.