Quando incassare un bullone di fissaggio nel legname, rispetto all’utilizzo di una vite di fissaggio?

Sto cercando di capire quando dovresti incassare un bullone di ritardo nel legname, invece di usare solo una vite di ritardo? Dipende dal tipo di legno su cui si avvita? Legno duro? Legno tenero? Compensato?

So che non puoi semplicemente inserire una vite di bloccaggio nel pannello di fibra, ma il legname standard può contenere una vite, quindi perché a volte vengono utilizzati bulloni incassati?


Risposta 1, autorità 100%

Semplicemente, un bullone non fa affidamento sulla forza di tenuta dei fili in fibra di legno. È un sandwich metallo-metallo che tiene insieme le tavole da entrambi i lati. Una connessione a bullone sarà normalmente più forte di una vite cefalica, ma spesso non è necessaria una maggiore resistenza e l’accesso a entrambi i lati del giunto non è sempre possibile.

Se c’è qualche dubbio sulla forza di tenuta del legno, un bullone è una scelta migliore. Se il legno non è molto denso, o se potrebbe bagnarsi e diventare morbido (come un’altalena da esterno), o se hai bisogno della massima forza, scegli un bullone.

Se il legno è solido e non hai accesso a entrambi i lati, una vite di trazione è una soluzione collaudata.