Quale portata dovrei selezionare in una testa di doccia per una casa con bassa pressione dell’acqua?

Viviamo in un appartamento, e abbiamo una pressione dell’acqua molto bassa.

Una delle teste della doccia che stavo guardando era la testa della doccia S-2252-E2, ma ho appena notato che è disponibile in 1,75 GPM, 2,0 GPM, 2,5 GPM.

In termini della pressione dell’acqua, c’è un vantaggio nell’acquisto di uno sull’altro? O meglio ancora, è possibile (dopo aver rimosso il limitatore del flusso) una testa della doccia aveva una pressione migliore rispetto agli altri?


Risposta 1

La testa della doccia da 2,5 GM ti fornirà un flusso migliore (ma costerà più in acqua e riscaldamento ad acqua) – e potrebbe anche causare una pressione inferiore altrove mentre la doccia è in esecuzione.

La rimozione dei limitatori di flusso aumenterà il flusso dell’acqua e si sente più potente.

È possibile che le teste di flusso più basse funzionino meglio potrebbero essere previste a causa dell’effetto Venturi e dell’aria di miscelazione con l’acqua, ma mi aspetto che se hai una bassa pressione questo non ti aiuterà.

Se acquisti una nuova testa nell’offerta per correggere il problema a bassa pressione, potrei suggerire prima di rimuovere il limitatore del flusso – se questo risolve i tuoi problemi, vai con una testa GPM inferiore per risparmiare acqua (perché la pressione sarà Lì), altrimenti ottenere una pompa di booster.


Risposta 2

Dipende dal tuo impianto idraulico, se si dispone di tubi sottili ma la pressione decente “statica” (& gt; 3 bar) un limitatore di flusso è wahat che è necessario, perché non vuoi superare la quantità massima di tubi sottili dell’acqua Carry.

Se si dispone di grandi tubi ma a bassa pressione è necessario rimuovere i limitatori di flusso per consentire a più acqua di venire.

Se si dispone di un sistema “Apri Vent” (bassa pressione Big-Pipes), potresti voler ottenere una cosiddetta doccia potenza: una piccola pompa che aumenta la pressione durante la doccia.