Quale è più economico? Scaldabagno senza serbatoio o ad accumulo?

Stiamo progettando di costruire una casa familiare, 2 adulti, 2 bambini, 100 m2, est dell’UE.

Ci siamo bloccati sul tipo di riscaldamento dell’acqua da usare.

Dove usiamo l’acqua calda?:

  • doccia
  • cucina
  • lavandino in bagno

Due soluzioni:

https://en.wikipedia.org/wiki/Tankless_water_heating

contro

https://en.wikipedia.org/wiki/Storage_water_heater

La domanda: quale costa meno?

  • Per quanto ne so, il tankless sembra molto più economico da creare/costruire rispetto allo stoccaggio/caldaia. (Il costo iniziale è inferiore.)
  • Per i costi di esercizio: ancora una volta, il tankless sembra più economico, poiché non è necessario riscaldare sempre una caldaia da 200 litri ad es.: 60°C. Riscalda l’acqua solo ciò che è veramente necessario in un determinato luogo.
  • Solo punti negativi per i tankless: forse una maggiore possibilità di ricevere una scossa elettrica?

Risposta 1, autorità 100%

A volte su richiesta fa risparmiare denaro, a volte no.

Il costo iniziale – il costo dell’attrezzatura più il costo dell’installazione – può variare parecchio. Devi avere la capacità sul tuo servizio di gas o elettrico per aggiungere questo grande carico. Non dimenticare di considerare il ciclo di vita dell’attrezzatura: gli scaldacqua del serbatoio di accumulo non durano a lungo.

Il costo in corso è più difficile da definire. L’acqua di riscaldamento su richiesta è generalmente meno efficiente, ma il riscaldatore del serbatoio di accumulo deve compensare le perdite di calore dall’acqua accumulata tutto il giorno e la notte. Più l’acqua rimane inutilizzata nel serbatoio, maggiore è la perdita di calore da compensare. Ad esempio, se ci sono solo una o due persone in casa e usano l’acqua calda solo per un breve periodo al mattino e poche ore alla sera, il riscaldatore spende molta energia solo per tenere l’acqua pronta 24 ore su 24. Per una casa vacanza che viene utilizzata solo nei fine settimana, c’è ancora più calore perso mantenendo l’acqua calda in standby.

Puoi guardare ancora di più a costo del fastidioso calore. In alcuni casi il calore fastidioso non è una grande perdita – il calore fastidioso prodotto dallo scaldabagno toglie un po’ di carico al forno – altri, il calore fastidioso non è solo sprecato, lo paghi due volte – aggiunge un po’ all’aria condizionata.

Se puoi parlare con alcune persone che hanno scaldabagni su richiesta, potrebbe essere più utile che provare a fare una solida analisi dei costi fino al centesimo.


Risposta 2, autorità 100%

Uno scaldabagno elettrico senza serbatoio centrale o per tutta la casa richiederebbe due o tre circuiti di potenza molto elevata (40 A ciascuno) e il tuo quadro elettrico deve avere la capacità di fornirlo. Se la tua acqua in entrata è molto fredda, un riscaldatore senza serbatoio sarà limitato a una portata relativamente bassa (pochi l/min) se desideri acqua molto calda.

Al contrario, un serbatoio riscaldato elettricamente (resistenza) da 150 litri richiede un solo circuito e sarebbe di potenza inferiore. Un serbatoio di accumulo consente l’accumulo di acqua calda che è sia un vantaggio che un onere.

Il vantaggio in termini di prestazioni di un accumulatore di acqua calda è l’elevata portata di acqua molto calda . . . fino a quando l’acqua immagazzinata non viene utilizzata e quindi non si ottiene acqua calda fino a quando il serbatoio “si riprende”. La principale responsabilità è che un serbatoio è più soggetto a guasti catastrofici in cui 150 litri di acqua a 60 gradi centigradi verrebbero scaricati in casa. Una migliore progettazione della casa prevederebbe un riscaldatore del serbatoio posizionato dove un guasto catastrofico non inonderebbe la casa, ma ciò aumenterebbe i costi di costruzione e di solito significherebbe un’attesa più lunga per l’acqua calda.

Le tubature dell’acqua in questa casa progettata andranno sottoterra, cioè attraverso la terra? Lo chiedo perché questa è la pratica comune per le fondazioni “a lastre” dove vivo, ma è da evitare secondo me.


Risposta 3

Con due bambini sarei propenso per un tankless. Non un drogato come nel link fornito, ma in particolare un Navien. Sono efficienti al 98%, molto silenziosi e non rimarrai mai senza acqua calda. L’opzione più economica in anticipo di solito costa di più in fondo alla strada. E lo scaldabagno elettrico è molto economico da acquistare ma lo pagherai in consumo elettrico. Un Navien tankless sarà tra le installazioni più costose. Con due bambini nella tua casa di famiglia si ripagherà in risparmi. I bambini sprecano un sacco di acqua calda, soprattutto dai 12 anni circa fino a quando non si trasferiscono e pagano le bollette.