Quale contenuto di umidità del legno è desiderabile per la costruzione di una veranda aperta?

La mia famiglia sta progettando di costruire una veranda aperta in Europa in un clima con una percentuale media annua di umidità relativa del 76,0% e una deviazione standard dell’8,5%. L’inquadratura verrà eseguita utilizzando travi di pino silvestre (legno tipico della zona) di 6 pollici x 6 pollici. Qual è il contenuto di umidità consigliato per i materiali al momento della consegna? La costruzione dovrebbe iniziare tra poche settimane, quando il livello di umidità relativa è di circa il 65%. Inoltre, quando è meglio dipingere il legno: subito dopo la costruzione o dopo?


Risposta 1, autorità 100%

L’umidità relativa è diversa dall’umidità presente nel legno, sebbene influisca sull’umidità presente nel legno.

Dato che il legno sarà all’esterno, il contenuto di umidità (MC) del legno può essere compreso tra il 15% e il 20%, anche se più basso è, meglio è. Il 20% di MC si sta avvicinando al verde (legname/legname tagliato fresco). Se è inferiore al 15%, ottimo. Ho misurato il MC del legno che era al coperto, esposto all’umidità esterna e misurava il 9% MC, questo era in un vecchio magazzino con rivestimenti. La maggior parte del legname da intelaiatura è considerato “essiccato in forno” (KD) e l’MC dovrebbe essere compreso tra il 6% e il 10% di MC. Questo può aumentare anche se il materiale viene conservato per lungo tempo all’esterno. Alcuni legnami, negli Stati Uniti, sono venduti come verdi, o stagionati a secco e saranno nelle percentuali più alte, comunque buoni per costruire una struttura esterna. Se il materiale sarà trattato a pressione (PT) per la longevità, sarà MOLTO bagnato, più del 20% a meno che in Europa non sia KD.

Se il prodotto di finitura deve essere verniciato e non è PT, tutti i tagli sono preparati per sigillare contro l’intrusione di umidità. Il materiale può essere adescato prima di essere tagliato e utilizzato, basta adescare le estremità dopo che sono state tagliate e prima che sia coperto dal pezzo successivo o dove si unisce al pezzo successivo.

Se il materiale è PT, il legno deve avere il tempo di perdere l’umidità in eccesso e dare alla superficie la possibilità di lisciviare il conservante in modo che la vernice possa legarsi al legno, altrimenti ribollirà. Il tempo normale per la “cura” del PT è di 6 mesi prima della verniciatura, ma le estremità che vengono coperte non hanno bisogno di essere adescate come fa o dovrebbe fare l’inquadratura standard.