Qual ​​è lo scopo di un aspiratore per il bagno?

Ok, in realtà capisco lo scopo del ventilatore del bagno; fa uscire il vapore dal bagno dopo una doccia super calda, giusto? Beh, a quanto pare io nonlo accendo. Suppongo di non fare la doccia alla temperatura della sauna. Inoltre tendiamo a fare la doccia con la porta aperta.

Oppure, il punto è eliminare gli odori dalla stanza? Da qui il soprannome di ‘fan delle scoregge’

Il condotto della ventola del bagno termina semplicemente nel sottotetto. Ho letto le discussioni che spiegano i motivi per sfogarlo all’aperto, ma non voglio. Ho una bella casa con un nuovo rivestimento in cedro e non voglio che sia brutta con un grande sfiato in mezzo al timpano.

Quindi ecco la domanda; perché? Non posso semplicemente non usare il ventilatore? Il vapore o la puzza non mi danno fastidio. Devo mettere fine allo sfiato che non uso?


Risposta 1, autorità 100%

Dal momento che il tuo sfoga nella tua soffitta, non lo userei mai nemmeno io. Probabilmente l’uso più grande di un ventilatore da bagno è quello di aiutare a mantenere la muffa nei bagni, specialmente nelle zone umide. Molte cause legali contro i binari abitativi sono avvenute in aree umide dove i costruttori hanno appena installato il ventilatore più economico e un paio di anni dopo i residenti trovano la muffa. La maggior parte dei bagni più grandi di un armadio ha ventilatori sottodimensionati e non fanno altro che fare rumore.

Le modifiche al codice edilizio avverranno, se non tutte saranno pronte, le case dovranno avere un certo ricambio d’aria all’ora. Questo perché le case moderne vengono costruite praticamente a tenuta d’aria, o il più vicino possibile a porte, finestre e altri punti di ingresso per far entrare l’aria in una casa. I costruttori stanno iniziando a utilizzare i ventilatori da bagno per questo, e molti di loro sono progettati per essere utilizzati 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con pochissimo rumore.

In ogni caso, non pompare umidità nelle soffitte.


Risposta 2, autorità 59%

Se il tuo bagno non ha una finestra né un ventilatore, allora tutta quell’aria umida creerà un ambiente perfetto per la muffa e altre cose spiacevoli.

Inoltre, l’eccessiva umidità probabilmente entrerà nelle tue pareti e se hai una casa di legno inizierà a marcire.

Ecco perché non è una buona idea che uno sfiato si scarichi in soffitta. Provocherà gli stessi problemi lì invece che in bagno


Risposta 3, autorità 53%

Come altri hanno già detto, non vuoi far entrare aria umida nella tua soffitta. Non solo otterrai la muffa come altri hanno già detto, ma l’umidità ridurrà l’efficacia dell’isolamento nella tua soffitta.

Anche se capisco di non voler avere uno sfiato sul tetto, consiglierei di prendere uno sfiato sul tetto basso e discreto sulla pendenza posteriore del tetto o di mettere uno sfiato fuori dalla grondaia o dal muro.


Risposta 4, autorità 35%

Rimozione dell’umidità.

“Ogni bagno richiede una finestra apribile che fornisca almeno 1,5 piedi quadrati di area del flusso d’aria quando è aperta – 2006 IRC [303.3] OPPURE ventilazione di tipo meccanico: 50 CFM intermittente o 20 CFM a funzionamento continuo – 2006 IRC [303.3X]”

Vedi questo thread correlato per altri commenti: Come posso rifinire il soffitto del bagno dopo che si è ammuffito e si è sbucciato?


Risposta 5

Perché usi una ventola per il bagno? Per rimuovere l’umidità.

Perché rimuovere l’umidità? L’umidità penetra nella vernice al lattice e nel cartongesso. Il cartongesso del soffitto manterrà così tanta umidità che puoi vedere che il supporto di carta è umido.

Come ho scoperto con grande disappunto quando ho dovuto aprire il muro di un bagno che aveva una presa d’aria a lungo guasta (muffa nera). Inutile dire che sono usciti i muri, è entrato un nuovo ventilatore ed è stato utilizzato per sempre.

Altri racconti dal Pacifico nord-occidentale raccontati dall’incessante umidità nei bagni, “The Amazing Descending Throne”, un racconto spesso raccontato da uno degli amici di mio padre a cui è successo mentre era seduto su di esso. Nemmeno il sottofondo in compensato resiste molto bene all’umidità.


Risposta 6

Lo scopo dell’aspiratore del bagno o della finestra del bagno è di far uscire l’aria umida all’esterno.

Quando ho comprato casa, non aveva un ventilatore da bagno. Ero cresciuto in una casa con un ventilatore da bagno e pensavo che forse non era necessario sfogare l’umidità, dopotutto, dato che non aveva senso per me aprire la finestra in inverno.

Mi sbagliavo. Dopo un anno o due, la trama del soffitto ha iniziato a rompersi e cadere, e nello stesso periodo ho notato anche delle macchie nere sul soffitto. Apparentemente lo scopo di far uscire l’aria umida è prevenire la crescita di muffe e impedire che l’umidità danneggi il soffitto, le pareti e gli armadietti.