Pulizia di un muro di mattoni interno

Avevo un frigorifero che ho spostato di lato esponendo un’altra sezione del mio muro di mattoni, ma c’è una notevole differenza tra il mattone appena esposto e il resto. Non sono sicuro di cosa sia questa roba in superficie & come sbarazzarsene. Qualsiasi aiuto sarebbe molto apprezzato.

inserisci qui la descrizione dell'immagine


Risposta 1, autorità 100%

Quel muro di mattoni ha molto carattere!

Pulire i mattoni può essere disordinato, quindi tieni a portata di mano molti vecchi asciugamani o usa dei teli. Suggerirei di pulire tutto il mattone con una spazzola a setole dure. Usa una miscela di sapone, aceto e acqua oppure puoi pulirla con una soluzione di acido muriatico e acqua.

Se segui la via dell’acido, assicurati di indossare guanti e occhiali protettivi. Seguire attentamente le istruzioni di miscelazione sul contenitore dell’acido. Inoltre, assicurati di ventilare bene l’area.

In ogni caso, assicurati di risciacquare la superficie con acqua normale. Puoi fare la pulizia in piccole sezioni e quando risciacqui tampona con un asciugamano spesso.

Se vuoi restituire al mattone un aspetto naturale e uniforme, lascia asciugare la superficie e applica uno strato uniforme di Sigillante per mattoni. Il sigillante farà risaltare il colore originale del mattone e gli darà una bella lucentezza. Il sigillante è disponibile anche in una versione a bassa lucentezza.

inserisci qui la descrizione dell'immagine


Risposta 2

Ho chiesto a un cliente di utilizzare i mezzi di pannocchia di mais in una sabbiatrice per rimuovere tutto il materiale estraneo senza sfigurare il mattone e il mortaio. La stanza deve essere mascherata e ci vogliono molti supporti per metro quadrato, ma il risultato finale è un bellissimo muro. Diversi mezzi di sabbiatura danno risultati diversi.


Risposta 3

È probabile che l’area della stanza in cui il frigorifero non proteggeva la parete abbia assunto un colore più scuro a causa dell’esposizione dei mattoni al flusso d’aria, compresa l’aria che trasportava la polvere e persino gli olii di cottura in cucina.

p>

Mi sembra davvero che l’area appena esposta sia la superficie più “incontaminata”. Potrebbe essere possibile tentare di pulire le facce di mattoni originali con una buona spazzola e acqua calda e sapone. Potresti essere tentato di pensare che un’idropulitrice possa semplificare il lavoro di pulizia ma, oltre all’enorme pasticcio che creerebbe, non sembra che l’antico lavoro in mattoni possa resistere a questo, specialmente gran parte dei discutibili giunti di malta.


Risposta 4

Alcuni di ciò potrebbero essere dovuti all’ossidazione naturale dei mattoni a vista dovuta all’esposizione ai raggi UV alla luce solare delle finestre e quando il frigorifero era lì, bloccava quella luce UV. Quindi un’opzione è che potresti lasciarlo da solo e vedere se il mattone appena esposto “recupera” le vecchie cose in termini di ossidazione. Potrebbe essere che tra 6 mesi non te ne accorgi più.