Problemi di messa a terra e tester di messa a terra

In una settimana ho messo un Allied Precision Industries 15N scalda serbatoio dell’acquafa e ho scoperto che sta scioccando i cavalli. Usato uno per più di 10 anni senza problemi, quindi qualcosa è cambiato. Abbiamo una vecchia casa. Ha un servizio da 100 ampere. I fili neutri (bianchi) e i fili di terra si trovano sulla stessa e unica barra nella scatola dell’interruttore principale. Quando provo una presa con un tester a 3 poli, si legge una messa a terra aperta. So che questo non è vero perché posso usare un multi tester e leggere 120 volt quando tocco lo slot neutro o il foro del polo di terra.

L’asta di messa a terra esterna era un vecchio tubo zincato e molto corroso. L’ho sostituito con una nuova barra e un nuovo filo.

Non sono ancora sicuro di cosa stia succedendo. I tester plug-in sono davvero affidabili o non funzionano perché il mio sistema di cablaggio non è cablato per prese di guasto a terra? Grazie.


Risposta 1, autorità 100%

Quei tester plug-in possono essere una merda totale. Ne ho circa una dozzina e 2/3 di loro mostrano buoni circuiti mentre l’altro 1/3 mostra problemi e non tutti lo stesso problema.

Potresti essere sorpreso di scoprire che con un misuratore ad alta impedenza (il tipo più comune è) puoi collegare il cavo del misuratore al terminale caldo (quello più piccolo) potresti leggere una tensione molto vicina alla tua alimentazione.

Per quanto riguarda i neutri e le basi che si trovano nella stessa barra, questo è corretto nel pannello principale ma ogni altro posto non è consentito. Dato che hai appena sostituito lo scaldabagno e hai problemi, aggiungerei un collegamento di terra al tubo di uscita, gli animali sono più sensibili alle correnti di dispersione di noi e questo potrebbe risolvere il problema. Suggerirei anche di guidare una seconda barra di terra.

Le canne standard sono lunghe solo 8′ in passato, quando usavo la pipa usavo un’asta piena che di solito è lunga 10′. Il codice corrente richiede 2 se questo è il tuo unico sistema di messa a terra a 6′ o più distante. A meno che l’asta singola non abbia una resistenza di 25 ohm o inferiore (per misurare è necessario un misuratore speciale, quindi la maggior parte basta guidare 2).

Inoltre, inizialmente pensavo che stessimo discutendo di uno scaldabagno, ora con la modifica vedo che è uno “scaldabagno”. Metti la sonda del misuratore nell’acqua e poi a terra. Se si misura una tensione, il riscaldatore ha perdite ed è difettoso, riportarlo indietro. Tutti i miei carri armati sono di metallo e siedono per terra all’esterno e abbiamo solo poche settimane all’anno in cui dobbiamo rompere il ghiaccio. Ti incoraggerei a mettere questo riscaldatore su una presa GFCI! Ma credo che tu abbia un riscaldatore difettoso.

Anche senza terra il conduttore caldo dell’asta di calibrazione è al centro protetto da una camicia di metallo. Fondamentalmente è un grande resistore che si surriscalda, quindi o la giacca è incrinata o i punti di connessione non sono adeguatamente sigillati: questo è il motivo per cui i cavalli sono scioccati. Non è un problema di base.


Risposta 2

Un tester standard per prese a tre poliavrà tre lampade (solitamente lampadine al neon): da caldo a terra, da caldo a neutro e da neutro a terra. I primi due dovrebbero essere accesi e il terzo non dovrebbe essere acceso. Non c’è molto in loro e le lampadine al neon sono piuttosto a prova di proiettile, quindi dovrebbero essere affidabili.

Una lettura “terreno aperto” è quando “da caldo a neutro” è acceso, ma “da caldo a terra” e “da neutro a terra” non lo sono. L’unica lettura negativa è la lampadina “caldo a terra”, il che significa che non c’è abbastanza ooomphtra il caldo e terminali di terra per accendere la lampadina al neon. È del tutto possibile che il tuo multi-tester (un DVM?) sia molto più sensibile del tester, così come la lettura di una tensione che è solo un fantasma, cioè non è supportata da alcuna capacità di corrente. In ogni caso, un terreno dissestato non dovrebbe causare scosse ai tuoi cavalli. Inoltre, la presenza o l’assenza di prese di guasto a terra non cambierebbe la lettura di un tester di presa.

Potresti provare a far cadere una sonda dal tuo presunto DVM nel serbatoio del cavallo (o semplicemente toccarla sul serbatoio se è di metallo) e spingere l’altra sonda nel terreno (umido) e vedere quale tensione ottieni.


Risposta 3

Ecco i produttori istruzioni 15N. Potresti prestare particolare attenzione alla parte relativa alla risoluzione dei problemi chiamata Il bestiame è sotto shocke anche Leggi e segui tutte le istruzioni in questo foglio.

Nota: se tutto il resto fallisce, c’è una linea di assistenza e tecnologia 800 in fondo.

Buona fortuna e tieni quei cavalli al sicuro.


Risposta 4

3 tester per lampade, va nella spazzatura.

I sistemi di messa a terra sono semplicima critici. La mia filosofia è “l’arma nucleare dallo spazio, è l’unico modo per esserne sicuri”. Il Codice Elettrico 2014 è d’accordo con me, ha ampiamente liberalizzato le regole per l’adeguamento dei terreni.

Ho suddiviso i sistemi di messa a terra in 3 sezioni, da, um, da zero.

Il sistema di elettrodi di messa a terra

Questo è il collegamento della barra di messa a terra o del tubo dell’acqua (o Ufer se il tuo tizio che versa il cemento era un biscotto intelligente). Lo standard moderno per i picchetti di messa a terra è due di loro a una certa distanza l’uno dall’altro, collegati da un filo di rame allo chassis del pannello di servizio e alla sua barra di messa a terra. Non lascio nulla al caso, incollando sia il telaio che la barra di messa a terra.

Il legame di terra neutrale

Nel tuo caso, la barra neutra e la barra di terra sono la stessa barra, che è il legame neutro-terra più sincero possibile. Questi spesso si legano al telaio del pannello con una “vite di collegamento a terra” verde, ho visto casi in cui questa vite è stata bruciata da un precedente sovraccarico.

Il conduttore di messa a terra per apparecchiature (EGC)

Questo è il “filo di terra” che dovrebbe essere presente in ogni circuito dalla barra di terra al punto di utilizzo. Poiché le persone ne capiscono l’importanza, di solito non è questo il problema.

Suppongo che tu abbia controllato questo sul cablaggio della mangiatoia, quindi c’è una reale possibilità che il problema non sia questoesattamente, ma tutti i terreni di casa tua. I cavalli l’hanno appena scoperto per primi.

Rilevatori di guasto a terra

I “recipienti” GFCI possono andare proprio accanto ai tester a 3 lampade, per quanto mi riguarda. Troppe persone acquistano una confezione da 10 a Home Depot e sostituiscono ogni recipiente con uno, senza pensarci un attimo, questo crea un pasticcio gigantesco e uno scherzo “Yo Dawg”. Spreca anche soldi meglio spesi per altri apparati di sicurezza. La protezione GFCI è un ottimo concetto ed è importante, ma è meglio installata in modo intelligente e deve esistere solo in 1 punto in un circuito. Da lì, può proteggere tutto a valle di quel punto.

Dato che hai almeno 1 circuito che gira intorno all’esterno, sì, per questo è necessaria la protezione GFCI e in teoria impedirà ai cavalli di rimanere scioccati. Metti il ​​dispositivo GFCI da qualche parte all’inizio del circuito, in modo che l’unità sia ancora al chiuso. Mettere un dispositivo GFCI all’esterno è solo uno spreco.

Puoi e dovresti adattare GFCI su questo circuito, lo consiglio come interruttore o ricettacolo all’interno. Tuttavia, lo convertirà semplicemente da un problema di “cavalli scioccati” a un problema “GFCI viaggia e si rifiuta di ripristinare”. Il problema principale rimarrà lo stesso: il riscaldatore del serbatoio ha una dispersione verso terra.

L’unico vantaggio di aprire ogni ricettacolo per cambiarlo in GFCI è che ti costringe ad aprire ogni ricettacolo e ispezionarlo. Lì potresti trovare tutti i tipi di problemi interessanti lasciati per te dalla storia e uno o più potrebbero spiegare il problema che stai riscontrando oggi. Ma fallo e basta, allora; non c’è bisogno di spendere $ 20 per presa.

Oppure il terreno è diverso nell’abbeveratoio

Una possibilità remota è che il riscaldatore del serbatoio sia perfettamente collegato a terra, alla casa, ma il terreno su cui si trovano i cavalli ha un potenziale diverso rispetto all’asta di terra della casa. Ciò potrebbe essere causato da una quantità significativa di perdite da qualche altro apparato nell’area. La terra è fondamentalmente diventata un gigantesco reostato (resistenza aperta) tra due punti diversi aventi tensione diversa nello stesso sistema.

Tuttavia, perché ciò avvenga, il contatore elettrico di qualcunodovrebbe girare abbastanza velocemente. E questo sarebbe anche il caso anche se l’interruttore del riscaldatore del trogolo dei cavalli fosse spento. Quindi spegni il riscaldamento e vedi se i cavalli sono ancora scioccati.