Problema di drenaggio, acqua che causa cattivo odore in casa

Vivo in un condominio dove l’edificio è costruito su una lastra di cemento. Non ci sono tubi di scarico in testa o grondaie e l’acqua si accumula lungo il lato dell’edificio accanto al mio soggiorno e alle aree della camera da letto.
La direzione non sembra interessata a risolvere il problema e nulla di ciò che ho provato all’interno ha aiutato con l’odore. È peggio dopo la pioggia e la sera quando fuori è umido. Mi sta causando alcuni seri problemi con la nausea poiché sono comunque sensibile agli odori.
C’è QUALCOSA che posso usare per affiancare l’esterno dell’edificio dove si accumula e va sotto la lastra per rimuovere l’odore? Calce, chimica? e anche se fosse??? Non vedo l’ora di chiarire questo punto, poiché NON posso permettermi di trasferirmi, ma sono disposto a fare tutto ciò che è necessario. Tutte le idee sono benvenute.. Grazie


Risposta 1

Qual ​​è la geologia dell’area in cui ti trovi. Presumo che il terreno sia abbastanza piatto poiché indichi che l’acqua all’esterno sta causando un odore all’interno.

Se hai accesso al terreno/cortile, potresti scavare una fossa nella roccia. Scava una fossa, metti un tessuto filtrante per rivestire la fossa e riempila di roccia, quindi rimetti l’erba sopra. Questo dà all’acqua un posto facile dove drenare – a seconda di quanta acqua e di quanto velocemente l’acqua defluisce attraverso il terreno nella falda acquifera potrebbe essere d’aiuto.

Hai dei tappeti? Qual è il tuo tipo di pavimento sul cemento?


Risposta 2

Immagino che ci sia un problema di fognatura che si verifica quando piove. (La pioggia farà traboccare le fosse settiche o farà fuoriuscire rifiuti da un tubo rotto, ecc. e potrebbe allagarsi in superficie.)

Invece di cercare di risolvere il problema, io prenderei un vasetto di vetro, lo pulirei e lo sterilizzerei, preleverò un campione, lo consegnerei a un laboratorio locale (puoi contattare il DEQ o il dipartimento sanitario locale per nome e indirizzo di un laboratorio adatto), e poi farli testare per la “materia fecale”.

Se risulta positivo, lo darei al tuo padrone di casa. Se si rifiuta di fare qualcosa, darei i risultati all’ufficio DEQ locale, al dipartimento sanitario, ecc.

Se risulta negativo, contatterei un geologo locale, magari in un college vicino, per vedere se c’è qualcosa nel terreno che puzza quando piove.


Risposta 3

In un commento, hai menzionato che gli appartamenti sono stati costruiti sopra una “zona paludosa”. Le paludi odorano, beh, di paludi.

Quando piove fa venire fuori gli odori dalle paludi sottostanti e dalle zone umide vicine. Non è che la direzione dell’appartamento non sia dispostaa fare qualcosa al riguardo, non c’è niente che possonofare al riguardo.

Purtroppo dovrai allontanarti dalla fonte degli odori o convincere la città/contea/gruppi ambientalisti a pavimentare le zone umide, e buona fortuna.