Posso sostituire una vecchia ventola di scarico e collegarla a un interruttore della luce esistente?

Ho appena acquistato una nuova casa e in uno dei bagni c’è un vecchio aspiratore e due interruttori della luce. C’è una luce da incasso situata nel soffitto sopra la doccia e un’altra luce sopra il lavandino, ciascuna sul proprio interruttore. Vorrei cablarlo in modo che quando accendo la luce nella doccia, si accenda anche la ventola. Se possibile, vorrei metterlo su un timer in modo da poterlo impostare per un certo periodo di tempo in modo da far funzionare il ventilatore mentre sono lontano da casa? È possibile collegare sia la luce che la nuova ventola allo stesso interruttore?


Risposta 1, autorità 100%

Senza sapere di più sull’attuale cablaggio, è difficile dire esattamente cosa dovrai fare. Presumo che l’alimentatore dal pannello entri dall’interruttore, ma cercherò di coprire anche altre situazioni.

Accensione agli interruttori

Se l’alimentazione entra dagli interruttori, dovresti già avere un cavo di alimentazione (probabilmente 14/2 con massa) in arrivo nella scatola. Ci saranno quindi due cavi (di nuovo, probabilmente 14/2 con messa a terra) che usciranno dalla scatola. Il cavo che entra sarà impiombato (o intrecciato), sul nero (caldo) per alimentare un lato di ogni interruttore. Il bianco (neutro), sarà giuntato e collegato ai fili bianchi di entrambi i cavi in ​​uscita, il filo di terra nudo sarà collegato a entrambi gli interruttori, entrambi i fili in uscita dalla scatola ed eventualmente alla scatola stessa. Non dovrai preoccuparti della luce sulla vanità, dal momento che non cambierà. Dovrai però aggiungere un cavo aggiuntivo tra la luce della doccia e il ventilatore.

Senza vedere la posizione, è difficile dire esattamente quale sia il metodo migliore per far passare questo cavo. Tuttavia, se hai accesso dall’alto, non dovrebbe essere così difficile. Inizia spegnendo l’alimentazione al circuito sull’interruttore. Una volta eseguito il cavo, collegare la ventola. Da nero a nero, da bianco a bianco, da terra nuda a verde o terminale a vite. Alla luce sopra la doccia, dovrai collegare di nuovo il nero con il nero, il bianco con il bianco e la terra con la terra. Se la luce utilizza terminali a vite, dovrai utilizzare le trecce per effettuare i collegamenti. Per fare ciò, rimuovi semplicemente le connessioni esistenti (assicurandoti di ricordare cosa è andato dove). Utilizzare un dado per collegare il filo che era collegato all’apparecchio al filo nel nuovo cavo e un pezzo di filo di scarto da 6 pollici. Quindi collegare il codino da 6 pollici all’apparecchio e ripetere per ciascun filo. Potrebbe essere utile eseguire un set di cavi alla volta, in modo che tutti i cavi non vengano scollegati dalla lampada contemporaneamente.

Schema elettrico con alimentazione allo switch

Termina reinstallando i dispositivi e riaccendendo l’alimentazione.

Accensione alle luci

Questo è meno comune, anche se potrebbe essere il caso se le luci non sono state installate contemporaneamente. In questo caso, avrai un cavo di alimentazione (dall’interruttore) che entra in entrambe le scatole dei corpi illuminanti (o possibilmente solo in una, a seconda della configurazione). In questa situazione, hai due circuiti separati (che possono essere controllati o meno dallo stesso interruttore, quindi fai attenzione). Ancora una volta, dovremo solo preoccuparci dell’interruttore e della luce sopra la doccia.

Spegni l’interruttore che controlla la luce sopra la doccia (e quello che controlla la luce di cortesia, se non sono gli stessi). Come prima, dovrai far passare un nuovo cavo tra la luce della doccia e il ventilatore. Una volta completato, collegare la ventola seguendo i passaggi precedenti. Nella scatola luminosa, probabilmente vedrai che il filo nero del cavo di alimentazione si collega direttamente al cavo esistente che esce dalla scatola. Questo sta alimentando l’interruttore. Dovresti anche vedere una striscia nera o un nastro sul filo bianco dal cavo che va all’interruttore. Questo filo è caldo solo quando l’interruttore è acceso e dovrai collegarlo al filo nero sulla luce e al filo nero nel nuovo cavo che hai installato. Il filo bianco del cavo di alimentazione deve essere collegato al filo bianco sulla luce. Ti consigliamo di legare il filo bianco della ventola, con questi fili. Collega tutti i fili di terra nudi/verdi insieme, per completare il cablaggio.

Schema elettrico con alimentazione alle luci

Termina reinstallando i dispositivi e riaccendendo l’alimentazione.

Altre informazioni

Se la ventola è stata controllata da un altro interruttore (o altro), dovrai risalire all’origine dell’alimentatore, scollegarlo e tappare i fili. Non vuoi lasciare fili in tensione appesi alle pareti.

Cito i fili in base al colore, ma tieni presente quello che dico e quello che vedi potrebbe essere completamente diverso. Le descrizioni e gli schemi che utilizzo sono per un’installazione tipica, non si può dire cosa sia stato fatto da un precedente proprietario. Assicurati di verificare cos’è ciascun filo, dove va e da dove proviene.

Se desideri che la luce della doccia e la ventola siano controllate da un timer, puoi sostituire l’interruttore corrente con un timer (ce ne sono molti disponibili). Assicurati solo che il timer sia classificato per i carichi del motore, dal momento che utilizzerai il motore della ventola da esso.

Come sempre, se non hai le conoscenze o gli strumenti; o semplicemente non ti senti a tuo agio nel fare il lavoro, non esitare a chiamare un elettricista.