Posso ridurre le dimensioni del bagagliaio a pavimento nella mia vecchia casa?

Sto sostituendo il sottopavimento nella mia casa di inizio secolo. Dopo aver strappato il vecchio pavimento, mi sono reso conto che gli stivali del registro del pavimento sono enormi rispetto alle dimensioni dei condotti di alimentazione. Ad esempio, questa è l’immagine di un condotto rotondo da 6 pollici con uno stivale di registro da 10 x 12 pollici.

inserisci qui la descrizione dell'immagine

Guarda quella cosa! Sta consumando così tanto spazio sul pavimento! Ne ho quattro al primo piano che mi piacerebbe rimpicciolire. A quanto ho capito, uno stivale di registro 4×10 o 4×12 è piuttosto standard per un condotto rotondo da 6″. C’è qualche motivo per cui non posso apportare questa modifica?

Mentre ci sono, ci sono tre ritorni nello stesso spazio che sono ancora più grandi. Sto parlando di 8×30″, 6×30″ e 24×30″. Non c’è modo che quei ritorni debbano essere così grandi, giusto? La mia ipotesi è che abbiano appena usato i vecchi registri alimentati per gravità durante l’aggiornamento del sistema HVAC alcuni anni fa. Ma quello è solo un’intuizione.

Quindi ho un paio di domande:

  1. Posso ridurre i miei scarponi da pavimento per le linee di alimentazione rotonde da 6″ e 7″ senza effetti negativi?
  2. Posso ridurre anche le dimensioni del mio reso?

Sono ben consapevole che dovrei eseguire un J/D manuale per ottenere risposte esatte. Sto cercando una regola pratica sicura a questo punto.

Grazie a tutti!


Risposta 1, autorità 100%

Molte delle case molto antiche avevano forni a gravità che utilizzavano grandi registri e griglie che offrivano una resistenza molto bassa al flusso d’aria. Poiché non c’erano ventilatori o soffianti, i tubi di mandata e i registri dovevano essere molto grandi. A seconda delle dimensioni dell’aggiornamento della tua stanza/casa, potrebbe essere una buona idea chiedere a un’azienda HVAC un’offerta per un lavoro di condotta e registrare un pacchetto sostitutivo. Non vuoi limitare il flusso d’aria alla fornace oggi e devi farlo “di nuovo” se il lavoro è fatto male. i miei 2 centesimi