Posso potenziare il mio condizionatore se ho un compressore a due velocità?

Il piano superiore di casa mia ha un climatizzatore diviso, tre tonnellate. Quando la temperatura sale al di sopra di circa 95 gradi Fahrenheit, l’unità non riesce a mantenere fresco il piano di sopra. Ciò significa che per alcune settimane all’anno le camerette dei miei figli sono ancora quasi 80 quando è ora di metterle a letto. Non è davvero accettabile. Diversi tecnici affermano che non c’è niente di sbagliato nell’unità. Capisco che le unità di aria condizionata sono dimensionate per farti stare comodo il 99% dell’anno, quindi sembra che io stia solo lottando con quell’1%.

Il mio attico ha un valore R approssimativo di 32. Non super, ma le calcolatrici che ho visto indicano che l’aggiornamento a 49 non si ripagherà da solo in meno di vent’anni. Quindi non credo che l’isolamento sia il problema principale.

La casa ha circa undici anni, quindi mi aspetto che il compressore debba essere sostituito da un momento all’altro. Potrei passare a un’unità più grande, ma poi riscontri problemi di ciclo breve.

E se avessi un’unità più grande con un compressore a due stadi? Ad esempio, potrei ottenere un Goodman GSX14 da tre tonnellate come sostituto diretto, ma potrei anche ottenere un GSXC16 da quattro tonnellate. La possibilità di correre a velocità dimezzata compenserebbe le preoccupazioni relative ai cicli brevi e mi consentirebbe di avere una valutazione di picco più elevata senza lo svantaggio della perdita di deumidificazione?

Una soluzione alternativa sarebbe quella di procurarsi delle unità portatili da 12.000 BTU e usarle solo durante le temperature di picco. Ma non sono sicuro che ciò possa avere altri effetti collaterali.


Risposta 1, autorità 100%

Durante la stagione dell’aria condizionata, chiudi i punti vendita che vanno nella zona più fresca della tua casa e assicurati che gli altri punti vendita siano completamente aperti. Inserire un filtro dell’aria del forno nuovo di zecca a bassa restrizione. Tieni le tende chiuse tutto il giorno sul lato soleggiato della casa.
Dopo questi passaggi, se ne hai bisogno, puoi utilizzare un portatile al piano inferiore. Finché l’unità portatile ha 2 condotti dell’aria all’esterno, non avrà alcun effetto negativo sul sistema centrale.
Inoltre, assicurati di avere l’AC centrale impostato in modo che si accenda ben prima di mezzogiorno. Se aspetti finché non sembra che si scaldi troppo… il sistema non recupererà mai.


Risposta 2, autorità 100%

Dipende dalle dimensioni delle unità interne, con i sistemi split di solito utilizzo unità interne più grandi necessarie, questo consente a ciascuna zona di svolgere il proprio lavoro, le unità al piano di sotto non richiedono tanto raffreddamento in estate ma al piano di sopra le unità ne hanno bisogno di più, in inverno è solitamente vero il contrario. Con i mini split ogni zona riscalda o raffredda solo quando c’è una richiesta, quindi se il compressore è sottodimensionato ma le unità interne sono state dimensionate correttamente, un’unità esterna più grande può fare il lavoro e rendere il comfort della tua casa perfetto. Se le unità interne non sono abbastanza grandi, sarebbe uno spreco di $ mettere in una grande unità esterna.


Risposta 3, autorità 100%

Suggerisco di aggiungere un’unità finestra delle dimensioni di una stanza a ciascuna stanza (ad esempio 6.000 BTU). Sono economici, semplici da installare e non dovrebbero rappresentare un problema per il tuo impianto elettrico. Unità più grandi come 12.000 metterebbero un grande stress sull’impianto elettrico. Quando ho vissuto a Houston avevo 2 unità AC; circa 4 tonnellate intera casa e solo 2 tonnellate al piano di sopra. Potresti aggiungere un’unità centrale simile per il piano superiore, ma sarebbe sostanzialmente più costosa delle unità di piccole dimensioni. Non rovinerei la tua unità centrale esistente chiudendo le prese d’aria, ecc. Attualmente la mia unità centrale va bene ma a mio marito piace la camera da letto molto fresca, quindi ho aggiunto un’unità finestra nella camera da letto piuttosto che abbassare la temperatura dell’intera casa.