Posso installare un sottopannello sopra le schede invece che tra i montanti?

Sto installando/sostituendo un sottopannello nel seminterrato di un piano diviso. Il nuovo pannello si trova su un muro non finito (muro a secco sul lato opposto, verso il soggiorno, ma nessun muro a secco sul lato seminterrato), ma i montanti nel punto di installazione sono troppo vicini per poterli installare tra di loro. Quindi, dato che avevo i pezzi, ho fatto scorrere una coppia di traverse di legno (moralmente, 2X4, ma in realtà tagliate da vecchie scale) perpendicolari ai montanti, e ho avvitato su di essi il sottopannello, quindi ho installato il legno, esterno del pannello, a livello delle traverse, in modo da poter fissare i fili che entrano nella scatola. Pertanto, c’è un vuoto dietro la scatola, tranne dove ho le traverse.

La mia domanda è: ho commesso una violazione del NEC/della sicurezza antincendio? Per quanto ne so, no, ma…

[In effetti, è come se avessi avvitato al muro un grosso pezzo di compensato, con un quadrato ritagliato nel mezzo, che ho nascosto con il pannello.]


Risposta 1, autorità 100%

Potresti notare che il pannello presenta fori passanti su entrambi i lati. Montarli nel vuoto tra i travetti non è un requisitoe quei fori laterali servono quando monti la scatola in superficie.

Generalmente in quella situazione, monti il ​​pannello di servizio su un foglio di compensato leggermente più grande del pannello. Lascia spazio a cose montate esternamente come la presa dell’elettricista, i soppressori di sovratensione di tutta la casa, i monitor di alimentazione, la comunicazione dati, ecc.

Non sono sicuro di montarlo su un paio di stick da 2×4. Certamente se finisci il seminterrato più tardi, è molto più facile accoppiare il muro a secco con un foglio di compensato per renderlo presentabile, piuttosto che un paio di 2×4.

Dato che questa è una “migliore pratica” praticata quasi universalmente, inutile dirlo, ti consiglio di farlo.