Posso dipingere sopra il lattice con uno smalto a base di olio per riparare una situazione di desquamazione?

Recentemente ho usato una vernice al lattice per dipingere sopra i mobili della cucina in legno che originariamente avevano una vernice smaltata a base di olio. E la vernice al lattice ha iniziato a staccarsi quando è stata urtata. Posso ripassare lo strato di vernice al lattice con uno smalto a base di olio senza dovermi preoccupare di problemi allettanti in seguito?


Risposta 1, autorità 100%

Dipingere sopra la vernice non è mai una buona idea, specialmente su oggetti come gli armadietti della cucina che subiranno molta usura. Se stai cercando risultati a lungo termine, rimuovi gli strati di vernice con un buon sverniciatore e ridipingi con una vernice per legno di qualità.

Ci sono molti sverniciatori sul mercato che sono molto facili da usare e puoi completare un progetto abbastanza velocemente. Uno che ho usato spesso e che può essere utilizzato in sicurezza all’interno è Citristrip. Spennellare, attendere 20 minuti e pulirlo.

inserisci qui la descrizione dell'immagine


Risposta 2, autorità 100%

Se hai i livelli A B C D e il livello tra C e D non riesce… l’aggiunta di un livello E non aiuta.

Il problema non è il petrolio. Il problema è la lucentezza.

Dopo 2 anni, qualsiasi vernice ha finito di fare qualsiasi cosa chimicamente ed è chimicamente inerte. Quindi non è un problema di reattività chimica. A nessuno importa che la vernice avesse una base d’olio.

Il problema è che il rivestimento originale era molto lucido. (è un motivo popolare per usare i colori ad olio; i colori ad olio sono molto bravi a lucidare). E per “olio” intendo gli alchidi in realtà.

Preparazione della superficie

Ogni volta che dipingi, hai il diritto di preparare la superficie. Se assorbi, stai cercando due cose: in primo luogo, irruvidire la superficie con microscopiche “montagne frastagliate” in modo che il successivo strato di vernice possa trasudare in queste frastagliature e modellarsi su di esse per ottenere un legame fisico. In secondo luogo, per rimuovere contaminanti come grasso, sporco, calcio, siliconi, ecc.

La preparazione della superficie significa che la prossima mano di vernice aderirà bene. Non devi farlo, ma se non lo fai, beh… hai incontrato il lato negativo.

Voglio dire che puoi essere fortunato; Le superfici “piatte” (come nella vernice piatta) hanno una certa ruvidità che potrebbe essere sufficiente e potrebbero non essere contaminate. Tu solo conosci il valore del tuo tempo, quindi tira i dadi. O no.

La penitenza per una cattiva preparazione è un duro lavoro

Ovviamente la tua prossima domanda è “Qual è il miglior prodotto da utilizzare per un E-layer per risolvere magicamente questo problema?” Non c’è nessuno. L’unica opzione per un livello “D” non riuscito a causa della mancata preparazione del livello “C” è la rimozione manuale del livello “D”, quindi la preparazione corretta del livello C. Scusa.

Fortunatamente, la nuova vernice al lattice è così morbida che la mia spogliarellista preferita è in realtà l’acqua. Soprattutto su una base di olio riluttante. Tienilo bagnato per 5-10 minuti e si stacca subito quando lo usi con il tipo di spazzola che usi per pulire la vasca. Se hai bisogno di usare degli sverniciatori modesti per ammorbidirlo, puoi provare gli alcol isopropilico o altri tipi di alcol da bagno. Non userei nulla di abbastanza forte per attaccare la pittura a olio sottostante poiché non ce n’è bisogno.

L’altro aspetto degli sverniciantiè che non sono la sostanza E che stai cercando. Sono solo il primo passo di una assolutamente enormemole di lavoroe se stai cercando una soluzione in una lattina, diciamo che non sei preparato per come molto lavoro che sarà. 🙂 Gli sverniciatori ammorbidiscono solo la vernice, devi comunque rimuoverla manualmente, mentre lavori con guanti per lavastoviglie e protezione per gli occhi, quindi lavare e neutralizzare meticolosamente l’area per rimuovere completamente tutta la sostanza chimica sverniciante (o contaminerà lo strato successivo), quindi se hai screziato la superficie, devi adescare per livellare la superficie.

Poi, quando hai finito tutto, provi di nuovo, questa volta, con un’adeguata preparazione della superficie.

E impari la lezione e non commetti più quell’errore!

Sovrapposizione di diversi tipi di vernice

Per rispondere alla tua domanda dichiarata, ci sono diverse cose da non fare. Innanzitutto, non mettere la vernice ad olio sulla vernice in lattice, a meno che la vernice di lattice non sia molto vecchio, passa a un intero test di adesione e tu fai preparazione fastidiosa.

Non sovrapporre la vernice che è ancora indurendo (chimicamente attivo). Olio (alchidico) e vernici in lattice impiegano da 6 mesi a 2 anni per finire la polimerizzazione. In caso di dubbio, eseguire un test di compatibilità.