Perché le lampadine non si accendono intensamente nel mio lampadario europeo?

Ho acquistato un lampadario europeo senza sapere che c’erano differenze nelle dimensioni della lampadina. Ho ordinato 12 riduttori europei a candelabri (da E14 a E12). Sono stato così felice quando li ho ricevuti e non vedevo l’ora di installarli sul mio nuovo candelabro. Ho installato tutte e 12 le lampadine e i riduttori, ma con mia sorpresa solo 2 si accendono davvero e le altre 10 si illuminano solo.

Puoi aiutarmi e dirmi cosa c’è che non va e cosa devo fare?


Risposta 1, autorità 100%

Se le tue lampadine SONO 120 volt e alcune sono semiaccese, alcune sono cablate in modo errato.

Saranno in serie non in parallelo.

Per testare questo, accendi la luce e rimuovi una lampadina da 1/2 accesa. Un altro suonerà: sono in serie. Forse anche 2 si spegneranno. Devono essere ricablati in parallelo.


Risposta 2

240 volt è lo standard europeo
120 è degli Stati Uniti
Quindi, se una lampadina si illumina intensamente a 240 volt ed è 60 watt, cambia in U S
È dovuto alla tensione.
240 volt 60 watt
120 volt 30 watt
Vedi lo schema?
Gli altri due che brillano di più? Più che probabile una potenza maggiore rispetto al resto.
Spero questo sia di aiuto.


Risposta 3

Tutte le risposte e l’OP finora sembrano presumere che il lampadario sia stato costruito per 220V. Ma c’è qualche possibilità che questo sia un pezzo d’epoca?

Fino agli anni ’60 (e anche all’inizio degli anni ’70) molti paesi della regione mediterranea utilizzavano 230 V CA trifase. Si tratta di circa 120 V per ogni singola fase e 230 V tra le fasi. Quindi potresti cablare una casa utilizzando due fasi per ottenere 220-230 V alle prese a muro per gli elettrodomestici e la terza fase per 120 V per l’illuminazione. Le lampadine da 120 V erano in realtà abbastanza comuni in questi paesi.

Sto iniziando a pensare che potresti avere un lampadario cablato per accettare lampadine da 120 V, sotto una tensione di 230 V; cioè ogni due lampadine sono poste in serie.

Se c’è qualche possibilità che il cablaggio sia vecchio e deteriorato dal tempo (umidità?), lo farei rifare con materiale nuovo da un elettricista autorizzato, assicurandomi che tutte le lampadine siano collegate in parallelo.

HTH.


Risposta 4

Qui alcune cose che dovresti sapere:

1° – cos’è il filo di fase? lo cambi tramite interruttore a muro (hai bisogno di un tester di fase per scoprirlo) il tuo interruttore dovrebbe cambiare il filo di fase (non nullo)

La seconda Cadelabra ha spesso la possibilità di accendere un solo set di luci, quindi dovresti assicurarti, se hai un interruttore singolo, di aver collegato insieme tutti i cavi dell’interruttore. (dovrebbero lasciare solo due fili: nullo e fase)

Le tue lampadine sono sottovuoto, neon o diodo?

questo è un indicatore di fase che non dovrebbe accendersi vicino ai punti delle lampadine se spegni i candelabri.
indicatore di fase,