Nastro in rete per giunti di cartongesso addossati

Sto intervistando i finitori di cartongesso e un ragazzo mi ha detto che vuole usare del nastro a rete per tutte le giunzioni di testa e la carta solo per gli angoli interni. Sono scettico perché tutte le mie finiture precedenti usavano carta per giunti di testa (oltre agli angoli) e usavano la rete solo fondamentalmente per situazioni speciali, come fori più grandi. Ho sentito che la mesh è meno forte.

Va bene usare del nastro a rete per le giunzioni di testa e si tradurrà in una giuntura più debole?


Risposta 1, autorità 100%

Il nastro a rete è tutto ciò che ho usato per questo secolo e non ho mai avuto un fallimento. Il nastro non è altro che una crosta. La forza non significa nulla e dipendere dal nastro per fare qualsiasi altro lavoro significa che il tuo altro lavoro è spazzatura imperfetta.

L’UNICA cosa su cui DEVI INSISTERE è che QUALSIASI installatore e/o rifinitore localizzi i giunti di testa solo sopra i perni o blocchi di uguale dimensione. Se installi correttamente il muro a secco, non importa letteralmente quale nastro o fango venga utilizzato. FATTO.


Risposta 2, autorità 100%

Ecco i miei 2 centesimi. Ho visto molti lavori svolti in baracche in vendita nel commercio, ho svolto lavori multimilionari che ho svolto e non c’è mai stato alcun fallimento comune su alcun lavoro di fango per quanto riguarda l’uso del nastro di carta. L’ho visto fallire quando si trattava di sistemi di copertura a capriate, quando il muro a secco non era fissato correttamente, ma sono gli installatori, non il fango.

L’unica volta che ho riscontrato problemi con i giunti del nastro è stato l’utilizzo di una rete in fibra. No, non è stato un fallimento ma solo una sottile crepa sottile che sarebbe apparsa nelle giunture. Il giunto è solido, il muro a secco è stretto, ma in corrispondenza del giunto, a un’ispezione molto ravvicinata, puoi vedere la rete esposta, che copre quella sottile fessura dell’attaccatura dei capelli. Non succede ovunque, ma succede. Con quello non uso il nastro in fibra sul muro a secco, ma solo nelle piastrelle con thinset.


Risposta 3

Secondo i produttori, il mesh è totalmente accettabile purché sia ​​impostato con fango caldo.

Libro bianco USG

Westpac

Ora, sono certo che le persone (forse giustamente) diranno che usano sempre mesh e fango per tutti gli usi e che non hanno mai avuto problemi.

Probabilmente il motivo per cui la maggior parte dei professionisti non usa la mesh è che è solo più efficiente attaccarsi alla carta e al fango AP. Inoltre, carta e AP funzionano bene per la maggior parte del tempo.


Risposta 4

In conclusione, i professionisti usano il nastro di carta. C’è una piccola ma crescente tendenza all’uso di fibafuse in determinate circostanze. Onestamente non riesco a pensare a nessun motivo per cui un professionista dovrebbe mai usare del nastro a rete su carta o fibafuse. Ad alcuni ragazzi piace il nastro a rete sui lavori di patch, ma senza dubbio userei fibafuse, specialmente quando si rattoppano le pareti di gesso. L’unica volta che userei il nastro a rete su qualsiasi cosa è il nastro a rete grigio per il pannello di cemento… tutto qui. Metterei seriamente in dubbio l’abilità di questo ragazzo che vuole usare il nastro a rete su una nuova installazione di cartongesso.