La saldatrice è spenta [chiusa]

Stavo saldando con una saldatrice a bastone amico da 140 amp quando si è spenta senza preavviso. Perché ha fatto questo? Ho aspettato circa un’ora e mezza e ancora non risponde. C’è una soluzione? Se non sono nel posto giusto, per favore dimmelo.

Grazie,
Saldatore dilettante


Risposta 1, autorità 100%

Se si è riavviato poco dopo il raffreddamento, potresti aver superato il ciclo di lavoro. Il ciclo di lavoro sulla scheda tecnica lo elenca come 65% a 110 ampere e 35% a 140 ampere. Ciò significa che è alla massima potenza che puoi saldare perché puoi saldare per 3,5 minuti, quindi è necessario lasciarlo riposare per 6,5 minuti prima di riprendere. Se si superano i limiti, l’unità si spegne per evitare surriscaldamento o danni.


Risposta 2, autorità 25%

Se la saldatrice ha uno spegnimento integrato, dovrebbe essere ripristinato in quel periodo. Alcuni hanno un pulsante di ripristino manuale che devi premere per ripristinare. Se stai usando una prolunga, deve essere classificata per l’applicazione o potresti causare danni irreparabili all’unità. La presa a cui sei collegato deve avere l’interruttore corretto per il dispositivo e in caso contrario farà scattare l’interruttore prematuramente. Hai controllato l’interruttore? Se è scattato, dovrai spegnerlo e riaccenderlo e dovresti sentire una resistenza quando si ripristina. In caso contrario, potrebbe essere un cattivo interruttore. Se si dispone di un tester di ohm e tensione, è possibile testare l’uscita della presa per la tensione. C’è anche un modo per testare un saldatore con un ohmmetro per vedere se è in condizioni operative. Puoi cercare su Google le letture: non me le ricordo a memoria.