Isolare la stanza sopra il portico

Ho dato un’occhiata a questo Come posso isolare il pavimento di una stanza sopra un portico?, ma penso che la mia situazione sia un po’ diversa.
Stiamo isolando il pavimento della camera da letto su un portico aperto (veranda). A Portland OR, clima così misto. Abbiamo accesso completo alle travi/travetti. Non ci sono cavi o impianti idraulici in questa zona. Il soffitto del portico ha travi di 8 pollici. Poi c’è uno spazio di 4 pollici, quindi travetti di 10 pollici per il pavimento della camera da letto. Un po’ così:

pavimento (attualmente rimosso)======================

travetti |…………. |……………… |……

spazio

travi |……………….| ……………….|

soffitto in legno ====================

Abbiamo messo della pellicola per la casa (Tvek) sulla parte superiore delle travi, l’abbiamo lappata un po’ sui lati e l’abbiamo fissata con del nastro adesivo. Questo fa parte della barriera d’aria. Questo ha creato un pavimento di carta per l’isolamento.
Abbiamo batuffoli in fibra di vetro con rivestimento in carta kraft che pianifichiamo su questo pavimento e li schiacciamo nelle baie del travetto (che sono molto irregolari – tra 14 “e 16” OC). Ho comprato mazze frontali e non ho la forza di riprendermele e non essere affrontato. Taglieremo i canali nelle battute per farli girare intorno ai travetti.

Quindi due domande:
1. I pipistrelli dovrebbero andare a faccia in giù, in modo che la carta sia contro la carta da parati? Penso che dovrebbero, altrimenti creeremo una trappola per l’umidità.
2. Ci sono grossi problemi con questo approccio forse non ortodosso?

Grazie
Caterina


Risposta 1, autorità 100%

Una barriera all’aria (involucro per la casa) NON è specificamente una barriera al vapore.

La barriera al vapore dovrebbe andare sul lato caldo (fuori principalmente in raffreddamento, dentro principalmente per riscaldamento) – cerca i gradi giorni di riscaldamento e i gradi giorni di raffreddamento per la tua zona come riferimento, oppure chiediti se usi l’aria condizionata o il caldo in più giorni dell’anno.

Un prodotto sfuso (cellulosa, ad esempio) tratterà molto meglio le forme strane e le irregolarità e i vuoti dell’inquadratura. La cellulosa ad alta densità può essere utilizzata anche senza una barriera al vapore poiché la sua velocità di trasmissione del vapore è piuttosto bassa come materiale sfuso, eliminando così il problema di dove posizionare una barriera al vapore in un clima misto.