Isolante sotto la lastra VS. Isolamento perimetrale della lastra

Attualmente nelle fasi di pianificazione finale della mia nuova casa (stile “ranch sollevato”), e il primo piano sarà lastra-on-grade. Il mio attuale piano di isolamento ha 2 “di XPS sotto la lastra attraverso la sua intera area (con una barriera di vapore e 4” di 2b in pietra sotto). Tuttavia, quando sono andato a inserire le informazioni di conformità in ripensamento, tale applicazione aveva solo parametri per l’inserimento dell’isolamento perimetrale (ad esempio dal bordo della lastra, verticalmente verso il basso verso i piè di pagina). Questo mi porta a credere che l’isolamento da intera lastra non sia così comune.

La mia domanda è, da un punto di vista termodinamico, è inutile isolare il campo della lastra se il perimetro è isolato, o ottieni ancora molta migrazione energetica attraverso la pietra nella terra secca qui sotto? La maggior parte della perdita di energia in un seminterrato si verifica dalla conduzione della lastra alle pareti della fondazione all’esterno, o c’è ancora una quantità significativa di conduzione verticale nel suolo?


Risposta 1

dipende dal tuo clima. Le temperature macinate sono più di pochi metri in sospeso per essere vicine alle temperature medi annuali. Qui in Alberta (10.000 gradi Giorni di riscaldamento / YR) che significa che 8 metri in basso è circa 7c. Questo rende un pavimento del seminterrato freddo. Alla fine il terreno sotto il pavimento si riscalderà, ma ciò può richiedere anni. E l’equilibrio sarà da qualche parte tra la temperatura della stanza e il normale temp del suolo per quella profondità

I regimi di isolamento in genere perimetrali sono usati per creare una fondazione di lastra fluttuante meno costosa. In un clima seriamente freddo, tuttavia, una fondazione isolata perimetrale si bloccherà ancora se l’edificio non viene lasciato ostacolato.

Un approssimazione del primo ordine è abbastanza facile. Se hai un seminterrato di 1000 mq e un differenziale di 20 gradi F tra le temperature interne e macinate quindi con R1 di calcestruzzo sta prendendo 20.000 BTU / ora. Questo ignora:

    .

  • Un sacco di persone piace mantenere il raffreddamento del seminterrato. Forse è solo 15 anni di differenziale.
  • Il terreno riscalderà alcuni, riducendolo. Gli articoli che ho visto su Bormum di stoccaggio del calore annuale passivo da 1 a 5 anni per riscaldare abbastanza il terreno. E se hai acqua terra (Pump Pump …), tutte le scommesse sono spenti. L’acqua muove molto calore.

Se si inserisce in R10 di schiuma, questo è ridotto al 9% o circa 1800 BTU / ora.

20 BTU / HR = 1/4 milioni BTU / giorno o circa 2,5 tempi. o circa un quarto di Gigajoule.

Qui il gas naturale costa circa 3-4 dollari per GJ, quindi riscaldare quella lastra è di circa $ 1000 / anno invece di $ 90 / anno con R10.

Sta aumentando l’isolamento da R10 a R20 ne vale la pena? Probabilmente no, a meno che tu non abbia un mazzo di schiuma che è caduto dal camion. Un extra R10 salverà circa il 90% di quel $ 90 sarebbe solo un altro 81 dollari.

Qui una pratica comune è di 4 “di schiuma per i primi 4 piedi del seminterrato e 2 pollici al di sotto di quello, e sotto la lastra. Non sono sicuro di come è dettagliato dove la parete incontra il pavimento.


Risposta 2

calcestruzzo 4 “spesso ha un valore r-valore di circa 1 (molto dipende dal peso del calcestruzzo). 2” del bordo di schiuma XPS ha un valore r-valore di 10. così approssimativamente, usando il 2 “di La tavola di schiuma sotto una lastra da 4 “ridurrà il trasferimento di calore (perdita) del ~ 90% (passando da un valore U pari a 1 a 0,1).

Se conosci l’area del tuo piano, puoi quindi stimare la quantità di flusso di calore attraverso il pavimento nel terreno (scenario invernale), in BTU all’ora.

Allora puoi fare un calcolo simile per stimare la perdita di calore attraverso il perimetro, confronta i due e vedere quanto l’isolamento sotto la lastra ti compra.