Interruzione di corrente correlata alla corrente alternata (parziale)? HVAC?

Quindi mi sono imbattuto in una strana situazione che non avevo mai incontrato prima.
Terreno – casa costruita tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70 – 3 letti 2 bagni

Quindi abbiamo una strana situazione in cui la nostra casa sta parzialmente perdendo energia.
Se l’AC è acceso, l’alimentazione è ottima senza problemi, una volta che l’AC raggiunge la temperatura a cui l’abbiamo impostata, l’AC si spegnerà (diventerà inattivo), il che è normale… Il problema strano è che casualmente, minuti dopo o addirittura ore dopo (se la corrente alternata non viene attivata manualmente o automaticamente), la potenza di circa l’80-90 percento della casa si interrompe. L’unica corrente che rimane accesa è quella del corridoio (il termostato si trova nel corridoio), quella di una camera da letto e quella del bagno degli ospiti… a parte questo – tutta la corrente è spenta (all’interno, all’esterno, nel garage, in cucina, ecc.)
Controlliamo gli interruttori e tutti gli interruttori sembrano a posto e nulla sembra essere saltato o fuori dall’ordinario.
La cosa strana è che l’unico modo per riaccendere il resto dell’alimentazione è se mettiamo in funzione l’aria condizionata abbassando la temperatura, solo così si può attivare.

Qualche idea al riguardo?
Qualsiasi aiuto o guida sarebbe apprezzato. Non sono sicuro di come risolvere questo problema.
—————aggiornamento di seguito ————
Da quello che ha detto quando sono usciti è che tutto sta ricevendo energia e tutto correttamente, ma quando ha tirato fuori l’interruttore per l’aria condizionata, era tutto sciolto e le gemme avevano bruciato.
Sembra che sia un problema comune con gli interruttori Zinsco.


Risposta 1, autorità 100%

Sono leggermente in disaccordo con le altre risposte e immagino che tu abbia un conduttore caldo aperto. In ogni caso, la risposta è la stessa: chiama la compagnia elettrica e segnala un’interruzione di corrente. Il problema è molto probabile al palo, quindi usciranno e lo risolveranno gratuitamente.

Per ulteriori informazioni sul perchéperdere uno dei tuoi conduttori caldi causerà i sintomi che vedi qui, dai un’occhiata alla risposta di Harper a questa domanda simile: https://diy.stackexchange.com/a/153926/91556


Risposta 2, autorità 15%

Hai una neutralità aperta o persa e questo è pericoloso. Chiama la tua compagnia elettrica e segnala un’interruzione… subito. Risponderanno rapidamente. Questi problemi sono di solito il loro problema e lo risolveranno gratuitamente. Nel caso in cui sia il tuo problema, potrebbero comunque aiutarti e risolverlo, se possibile.


Risposta 3

Questo potrebbeessere un problema con il neutro. L’unità di condensazione dell’aria condizionata non utilizza il neutro, quindi funzionerà bene, ma l’unità di trattamento dell’aria all’interno utilizza il neutro.

A seconda di dove si trova una connessione intermittente o allentata nel cablaggio neutro, potrebbe esserci un’alta tensione dannosa su alcuni circuiti da 120 V e una bassa tensione su altri circuiti da 120 V. In caso di collegamento allentato si avrebbe un riscaldamento locale dannoso e pericoloso.

Hai avuto problemi di illuminazione o guasti alle apparecchiature dopo queste interruzioni?

Un problema con il neutro è un’emergenza che richiede un intervento immediato, molto probabilmente professionale, a meno che tu non abbia esperienza. Se il problema è al polo o tra il polo e il tuo contatore, la compagnia elettrica lo risolverà. Ma se il problema è nel cablaggio della tua casa, hai bisogno di una riparazione professionale immediata.

Modifica
La tua casa ha il cablaggio in alluminio? In tal caso, potresti avere collegamenti allentati sulla barra neutra nel pannello.

Qual ​​è il marchio del tuo pannello?

Puoi aprire lo sportello del pannello, ma non ti consiglio di rimuovere il “fronte morto” a meno che tu non sia esperto o altrimenti in grado di farlo in sicurezza. Esiste un rischio reale di lesioni o danni con il fronte morto aperto.