Incubo elettrico

L’anno scorso le nostre luci hanno iniziato ad aumentare e poi mia moglie ha notato che il vecchio portafusibili era rotto e non faceva un buon contatto. Abbiamo deciso di aggiornare il pannello dei fusibili e avvicinarlo al codice. La prima persona assunta stava “facendo di lato” e ha installato il pannello, ma quando è stato acceso il quarto interruttore ha creato uno spettacolo di luci infernale. Apparentemente 1 lato stava spingendo 230 v mentre l’altro solo 60 v. Quindi ora con solo 2 stanze su 2 interruttori diversi se proviamo a far funzionare qualsiasi apparecchio a tutte le luci si alzano. Ho provato semplicemente a testare la tensione sull’interruttore e non appena ho messo il cavo nero sulla barra neutra ogni lampadina su quel circuito è esplosa. In quanto proprietari, siamo autorizzati a fare riparazioni purché assumiamo qualcuno da collegare al potere, o qualcosa del genere. Quello che sto chiedendo è perché o come potrebbe un semplice multimetro far esplodere le luci semplicemente testando l’interruttore? Inoltre, l’interruttore non è mai scattato, ha solo spento le luci. Grazie


Risposta 1, autorità 100%

Contatta subito la tua compagnia elettrica e segnala un’interruzione

Sarà riparato gratuitamente in 2 ore.

In realtà hai un’interruzione di corrente. La tua casa è parzialmente funzionante perché l’elettricità viene fornita in 3 fili. Quando un filo si guasta, c’è una probabilità 2/3 che i tuoi circuiti a 240 V si spengano insieme a metà dei tuoi circuiti a 120 V (a meno che tu non accenda un apparecchio a 240 V, accadono cose strane).

Tuttavia, c’è un 1/3 di possibilità che gli apparecchi a 240 V continuino a funzionare, ma i due banchi di apparecchi a 120 V si allontanano notevolmente dai 120 V. Uno va superiore a 120V e l’altro va inferiore di uguale importo. Sommano ancora fino a 240 V, ma un apparecchio riceve 190 V mentre l’altro riceve 50 V. E peggio, cambia quando accendi e spegni i carichi. Questo è chiamato neutrale perso. Il compito del neutro è quello di bloccare la tensione a 120V.

Quest’ultima modalità è la più pericolosa e la più difficile da rilevare. Questo di solito è a carico della compagnia elettrica. Dato che hai appena sostituito tutto da questa parte, direi il 99% in questo caso. La compagnia elettrica risolve questo problema gratuitamente.


Risposta 2, autorità 33%

Sembra perso neutrale: chiama la tua società di servizi pubblici e segnala loro la condizione pericolosa, lo risolveranno rapidamente.

PS: l ‘”elettricista” che ha sostituito la tua vecchia scatola dei fusibili non era molto bravo nel suo lavoro in quanto non ha mai verificato quel potenziale rischio (potrebbe risolverlo semplicemente telefonando all’utilità per farlo): se fai funzionare gli elettrodomestici solo su uno leg il ‘circuito’ verrà interrotto e tutta la tua roba metallica ‘messa a terra’ diventerà live