Impostazioni termostato due unità Hvac casa più vecchia

Ho acquistato una casa storica costruita nel 1920. La casa ha due unità HVAC, una per il piano superiore, una per quello inferiore. Totale piedi quadrati 3300.

Avevo impostato il termostato al piano di sopra a circa 83 gradi durante il giorno, scendendo a 76 dopo il tramonto poiché non viene utilizzato spesso durante le ore diurne. Il mio tecnico HVAC mi ha detto che questa era una cattiva idea a causa del fatto che tutto assorbe il calore.. moquette, pareti, mobili, isolamento, ecc.

Devo essere d’accordo poiché l’unità ha funzionato senza sosta durante il tentativo di raggiungere una temperatura confortevole durante il sonno di 76 gradi durante la notte. La casa ha camere da letto su entrambi i piani e il piano di sotto è generalmente tenuto a circa 78 durante il giorno ridotto per dormire a 74.

Vivo in un clima caldo e umido in cui i minimi durante la notte possono arrivare a metà degli anni ’80 con un’umidità superiore all’80%. I massimi diurni raggiungono facilmente 98-100.

L’area al piano di sotto ha un soffitto alto. Qualcuno può consigliare una buona impostazione della temperatura per entrambi i termostati che 1. Non avere l’AC in funzione ininterrottamente 2. Non rompere la banca per mantenere una temperatura confortevole. Ho letto molti articoli contrastanti sulla diffusione della temperatura tra i due piani e ne sono uscito più confuso che mai.


Risposta 1, autorità 100%

Fai una domanda difficile e presumo che quelli siano gli articoli che hai letto che non ti hanno lasciato una risposta definitiva.

Personalmente, l’ho trovato meno costoso e ovviamente più comodo da sistemare e dimenticare nelle mie ultime 2 case…le uniche che avevano l’aria centrale. Mantenendo solo il range di comfort del termostato di pochi gradi, il sistema si attiverà solo brevemente una o due volte all’ora in genere.

Il mio è impostato su 70 e solo negli oltre 95 giorni di tanto in tanto resta indietro di un’ora a metà pomeriggio. Dipende dall’assistenza del cloud qua e là o dalla presenza del vento per rinfrescare il tetto e il raccordo.

Nel tuo caso di 2 sistemi e 2 piani, l’unica vera linea d’azione per qualsiasi ulteriore sperimentazione o “costruzione” sarebbe quella di installare una porta… probabilmente solo temporaneamente con anche dei teli di plastica generosamente fissati in alto e in basso.

Una porta o un recinto in cima alle scale (in modo che l’aria fredda non cada dal piano di sopra) ti permetterebbe di vedere se spegnere o alzare così tanto il piano di sopra durante il giorno è utile. Suggerirei sempre 74 o 75, a meno che tu non ti senta davvero a tuo agio con 78 per la maggior parte delle 24 ore.


Risposta 2

Se ti senti a disagio al piano di sopra di notte durante il tempo necessario al piano di sopra per passare da 83 a 76, puoi abbassare il termostato una, due o tre ore prima. Questo costerà di più ma non c’è altro modo. Se lasciassi il termostato a 76 gradi tutto il giorno, ti costerebbe molto di più.

L’unità al piano di sopra è un po’ sottodimensionata se non può abbassare la temperatura da 83 a 76 in un’ora o due, ma quella è l’unità che hai. Controlla il filtro, cambialo più spesso e vedi se questo aiuta.