Il nastro isolante è sufficiente per isolare i contatti che potrebbero toccare il muro?

Ho un interruttore a 3 contatti come questo. inserisci qui la descrizione dell'immagine

Come puoi vedere, l’interruttore non ha una posizione OFF, devia la corrente tra i contatti centrale e sinistro o centrale e destro.

Dovevo attaccarlo a una lampada da parete sprovvista di interruttore, praticando un foro nella base della lampada:

inserisci qui la descrizione dell'immagine

Ho quindi un contatto che non userò e dove non voglio affatto che scorra corrente. L’ho tagliato e l’ho arrotolato su tutto il corpo dell’interruttore nel posto con 2 strati di nastro isolante. Anche i restanti 2 contatti sono stati avvolti in uno strato di nastro isolante, dopo essere stati collegati rispettivamente ai cavi in ​​entrata (contatto centrale) e in tensione della lampada (contatto sinistro).

Quando ho praticato il foro alla base della lampada, è emerso che il lato dell’interruttore con il contatto di riserva potrebbe toccare leggermente il muro a secco.

La domanda: dal momento che la corrente sta cercando di passare dal contatto centrale al contatto di riserva quando la lampada è spenta — può causare problemi come il riscaldamento del suo isolamento o simili — semplicemente essendo dal vivo?

Sono grato e ho votato a favore di tutte e tre le risposte attuali, ognuna delle quali fornisce punti rilevanti per me. Ritengo che tutti e tre presi insieme rispondano praticamente completamente alla domanda originale, ma poiché posso accettarne solo una, ritengo che dovrei accettare quella che affronta più direttamente la domanda originale.


Risposta 1, autorità 100%

La lampada sembra essere di metallo. Hai bisogno di almenodue barriere isolanti, o terra protettiva (PE), perché questo sia quasi sicuro o legale. Il meccanismo di protezione e le implicazioni sono leggermente differenti.

La messa a terra di protezione significa che il telaio della lampada ha una solida connessione al PE del cablaggio elettrico, quindi qualsiasi corrente di guasto passerà attraverso il conduttore PE, con una resistenza sufficientemente bassa da non essere presente alcuna tensione di guasto pericolosa sull’apparecchio. Può inoltre attivare dispositivi di guasto a terra, se presenti nel sistema.

Doppio isolamento significa che lo chassis nonè collegato a terra, ma sono presenti due barriere protettive tra l’utente e la corrente attiva. Se uno dei due si guasta, non c’è rischio di folgorazione. Un dispositivo in questo caso può essere un tubo termorestringente approvatosopra i terminali di contatto. L’altra barriera di isolamento può essere un montaggio sicuro dell’interruttore in modo tale che non tocchi il telaio.

Il nastro elettrico serve per soluzioni temporanee. Non è una soluzione permanente.


Risposta 2, autorità 92%

Puoi usare l’altro contatto non il comune per l’hot e quindi non ci sarebbe alcuna connessione all’altro punto di contatto quando l’interruttore è in posizione off ma funzionerà bene basta passare l’hot all’altro contatto e il carica nel comune e non hai nemmeno bisogno del nastro sull’altro lato.


Risposta 3, autorità 67%

Il contatto centrale o di riserva non riscalda nulla finché non scorre corrente, anche quando è sotto tensione e tocca il muro (che di solito non è un conduttore).

Tuttavia ciò non garantisce che l’installazione sia sicura e conforme al codice. Quello che mi preoccuperei è che quando la corrente scorre attraverso i contatti di centro-sinistra quando la luce è accesa, il calore generato nel punto di contatto tra il tuo filo e il contatto sinistro degraderebbe il tuo nastro isolante e ne comprometterebbe l’isolamento .