Il mio conduttore di messa a terra verrebbe “soffocato” da un condotto metallico?

Sono alle Hawaii. I GC/ingegneri hanno detto ai precedenti elettricisti che vogliono che il terreno nudo che sale attraverso le lastre per costruire l’acciaio si trovi in ​​un breve pezzo di condotto rigido per la protezione del filo di terra.

Sono sicuro che questo provoca uno strozzamento a terra, il che significa che la rete potrebbe non scattare mai, ecc. Non ci sono boccole di messa a terra sul condotto. È un mezzo approvato alle Hawaii?


Risposta 1, autorità 100%

Vuoi Schedule 80 PVC, non un condotto rigido in metallo

Supponendo che gli ingegneri vogliano che il conduttore dell’elettrodo di messa a terra sia protetto da danni fisici, lo strumento preferito per questo lavoro è il condotto in PVC Schedule 80, poiché hai ragione sul fatto che inserire un singolo conduttore in un condotto ferroso (acciaio) causerà un effetto “choke” che compromette la capacità di quel conduttore di trasportare corrente. In entrambi i casi, o se è necessario un condotto ferroso, utilizzare un morsetto di messa a terra del condotto, un ponticello e un capocorda ad innesto a ciascuna estremità per collegare il condotto al conduttore: questo sopprime l’effetto choke.


Risposta 2, autorità 50%

Ultimamente ho visto persone che lo chiedono a causa dei ladri di rame che vanno in giro a tagliare i conduttori degli elettrodi di messa a terra, pensando che siano rame libero “sicuro” quando vedono che è nudo. Se non riescono a vederlo, non sanno cosa c’è nel condotto e raramente vogliono correre il rischio di tagliare un filo sotto tensione, quindi lo lasciano in pace, quindi il PVC andrebbe bene.