Ho rimosso più mastice di quanto avrei dovuto all’estremità del telaio della porta della doccia?

Sto preparando una doccia. Rimuovendo il vecchio calafataggio, sono arrivato nel punto in cui il telaio della porta incontra il muro e il piatto della doccia. C’era del mastice lì ed era un po’ umido, quindi ho iniziato a rimuoverlo. Ho subito scoperto che era più profondo di quanto mi aspettassi.

Sono preoccupato che non avrei dovuto incasinarlo. Il telaio della porta è un canale a U e ho pensato che avesse qualcosa all’estremità per impedire all’acqua accumulata di fuoriuscire dall’estremità e invece uscire dai fori di scolo. Ma ora che il vecchio silicone è stato rimosso, sono preoccupato che l’unica cosa che stava facendo era il mastice di silicone, di cui ho rimosso parte. Questa immagine mostra lo stato attuale.

Schema di doccia e calafataggio

Cosa devo fare? Rimuovere e reinstallare il telaio della porta va oltre il mio livello di fai-da-te. Va bene ricablare e assicurarsi di infilare abbastanza nello spazio per coprire bene l’area?

Qui ci sono altre foto, ingrandite per dare un contesto e anche dell’altro lato. Dall’altro lato, in realtà c’era un po’ di spazio tra la piastrella e il piatto della doccia, e puoi vedere una piccola quantità di calafataggio che ha iniziato a fuoriuscire. Se è importante, questo è un bagno al secondo piano, quindi la mia paranoia sui danni causati dall’acqua nel sottopavimento è aumentata.

Rimpicciolito

Altro lato


Risposta 1, autorità 100%

Penso che spremere abbastanza mastice colmerà il vuoto. Puoi fissare parte dell’apertura con del nastro adesivo in modo da poter creare un po’ di pressione per riempire tutti i crepacci. È importante sigillarlo anche dall’interno, se possibile, tuttavia tieni d’occhio l’area per un paio di settimane, soprattutto subito dopo aver eseguito la riparazione.