È un modo accettabile per aggiungere una luce a un circuito a 3 vie?

Ho interruttori a tre vie in cima e in fondo alle scale. C’è una luce in cima alle scale controllata dagli interruttori e vorrei aggiungere una luce in basso.

Un 14/2 va prima verso la luce in alto (calda e neutra dall’interruttore), poi un 14/2 va verso l’interruttore in alto (alimentazione calda e riaccende la luce) e un 14/3 scorre tra gli scambi (viaggiatori e ritorno scambiato).

Sarebbe molto difficile eseguire un nuovo 14/2 (commutato tra caldo e neutro) dalla luce al piano di sopra alla luce al piano di sotto, ma è facile eseguire un 14/2 dalla luce al piano di sotto alla scatola degli interruttori al piano di sotto.

Voglio sapere se è accettabile collegare l’interruttore caldo dal 3 vie al piano di sotto alla luce e far funzionare un neutro separato alla scatola dell’interruttore o al neutro di un altro circuito vicino.

livello di abilità: ingegnere elettrico/proprietario di abitazione, ma non elettricista. (sapere come non bruciare la casa, ma non conosci il codice elettrico)


Risposta 1, autorità 100%

Stai descrivendo un condiviso neutralee alcuni codici locali lo consentono, altri no T. Tuttavia, di solito è descritto con circuiti strettamente correlati, come un singolo filo 12/3 che alimenta prese alternative nei due circuiti da 20 A di una cucina.

In generale, penso che siano una cattiva idea perché se i circuiti A e B condividono un neutro, potresti potenzialmente avere ancora corrente nel neutro di A con A disattivato sul pannello di servizio. Inoltre, se A e B sono su fasi diverse e c’è un problema con il neutro, potresti avere 240 V su tutti i tuoi dispositivi. L’uso di un demolitore raggruppato riduce in qualche modo questi rischi.

Quanto sarebbe difficile sostituire il 14/3 tra gli interruttori con due fili 14/2? Sarebbe neutrale rispetto all’interruttore del piano di sotto e non alzerebbe le sopracciglia al momento dell’ispezione. Se anche questo sarebbe difficile, il passo successivo è parlare con un elettricista che sa cosa è consentito nella tua zona.


Risposta 2, autorità 100%

Ti consigliamo di eseguire una nuova linea 14/2 dalla luce del piano di sopra alla luce del piano di sotto, in questo modo tutto è conforme al codice e viene eseguito correttamente.


Risposta 3

Il tester ha assolutamente ragione. Non complicare eccessivamente il lavoro.
Metti i corpi illuminanti, quanti ne vuoi, in un semplice circuito parallelo a quello esistente con 14/2wg/nm e andrai bene e confermerai al codice attuale. semplice, eh? A proposito, l’aggiunta di un neutro extra su una gamba monofase da 120 V CA non può introdurre 240 V CA. impossibile.