È necessario che uno sfiato idraulico penetri nel tetto? (Può penetrare un muro?)

Sposteremo la nostra lavatrice/asciugatrice in garage (il caricatore frontale deve poggiare su cemento per evitare che scuota la nostra casa a terra).

Dovrò aggiungere uno scarico della lavatrice al garage per la lavatrice. Poiché questo avrà bisogno di una p-trap, la mia comprensione è che deve anche essere sfiatato.

Potrei salire direttamente in soffitta e poi attraverso il tetto, ma la mia domanda è: devo davvero attraversare il tetto? Potrei invece farlo andare in soffitta e poi a 90 gradi sul retro, parete del secondo piano? Non riesco a trovare nessuna regola particolare sul codice se deve penetrare o meno nel tetto. Questo è un sistema settico, se è importante.

Il motivo per cui ho cercato di evitare il tetto è che preferirei non salire sul tetto… ci sono circa 45 gradi e nel PNW è perennemente umido e coperto di muschio.


Risposta 1, autorità 100%

Nessun problema, purché lo sfiato soddisfi i criteri elencati di seguito.

  • Non direttamente sotto una porta, una finestra apribile o un’altra presa d’aria (di questo o di qualsiasi altro edificio).
  • Non entro 10 piedi orizzontalmente dalle suddette aperture, a meno che non sia 3 piedi sopra di esse.
  • Non meno di 10 piedi dal confine di proprietà.
  • Non meno di 10 piedi da terra.
  • Non sotto l’intradosso, se vengono utilizzati gli sfiati dell’intradosso (Coperto dal punto 1 secondo me).
  • Deve essere protetto da uccelli e/o roditori che lo bloccano.

Codice Idraulico Internazionale 2012

Capitolo 9 Sfiati

Sezione 903 Terminali di sfiato

903.5 Posizione del terminale di sfiato.
Un terminale di sfiato aperto da un sistema di drenaggio non deve essere posizionato direttamente sotto una porta, una finestra apribile o un’altra apertura di presa d’aria dell’edificio o di un edificio adiacente e tale terminale di sfiato non deve trovarsi entro 10 piedi (3048 mm) orizzontalmente di tale apertura a meno che non sia 3 piedi (914 mm) o più al di sopra della parte superiore di tale apertura.

903.6 Estensione attraverso il muro.
I terminali di sfiato che si estendono attraverso la parete devono terminare in un punto non inferiore a 10 piedi (3048 mm) da una linea del lotto e non inferiore a 10 piedi (3048 mm) sopra il livello medio del suolo. I terminali di sfiato non devono terminare sotto la sporgenza di una struttura con aperture a soffitto. I terminali di sfiato della parete laterale devono essere protetti per impedire che uccelli o roditori entrino o blocchino l’apertura di sfiato.

E non dimenticare, se necessario, devi proteggere le estensioni dal congelamento.

903.7 Estensione all’esterno di una struttura.
Nei climi in cui il valore del 97,5% per la temperatura di progetto esterna è inferiore a 0°F (-18°C), i tubi di sfiato installati all’esterno della struttura devono essere protetti dal congelamento mediante isolamento, calore o entrambi.


Risposta 2, autorità 27%

Oppure, non sfogarti affatto all’esterno. In molte giurisdizioni hai l’opzione di un AAV – Air Admittance Valve, facilmente installabile in una scatola a muro dietro la lavatrice. Un AAV prevede una tenuta a gravità che si apre proprio quando necessario per far entrare aria fresca nel tubo idraulico.

Assicurati solo che quello che ottieni sia un vero AAV, non solo una valvola di ritegno a buon mercato da 3 dollari. Sono diversi. E tieni presente che potrebbe essere necessario sostituire questa unità tra 20-30 anni.

Cerca unità certificate secondo NSF/ANSI Standard 14 e ASSE Standards 1051 e 1050. Gli AAV non sono accettati ovunque, ma sono approvati per l’uso ai sensi dell’International Plumbing Code (IPC), Sezione 917 e IRC, Sezione P3114.