È necessaria una messa a terra quando si sostituisce un vecchio interruttore unipolare a una via?

Devo sostituire un interruttore che controlla una singola fonte di luce in un bagno.

All’interruttore sono collegati due fili. Ho acquistato un interruttore sostitutivo con due viti (una per ogni filo) e una vite di messa a terra verde.

Va bene collegare solo i due fili al nuovo interruttore e lasciare scollegata la vite di terra verde?

Questa non è una ristrutturazione. Sto solo cercando di sostituire un interruttore rotto.

EDIT: stranamente non ho visto una vite di messa a terra sull’interruttore originale. Era consentito in qualche momento?

EDIT 2: Immagine come richiesto. L’interruttore sinistro è per una fonte di luce ed è quello rotto. L’interruttore destro è per un ventilatore. I due interruttori sono sullo stesso circuito. La presa è su un circuito separato.

Non riesco a capire se la scatola è di metallo. Sembra di plastica ma potrebbe essere di metallo verniciato, suppongo.

EDIT 3: Con interruttori e presa estratti.


Risposta 1, autorità 100%

Poiché stai sostituendo l’interruttore, non installando un nuovo interruttore, puoi farcela senza messa a terra. Tuttavia, dovresti installare un frontalino non conduttivo e non combustibile.

NEC 2008
404.9 (B) Eccezione.Dove non esiste alcun mezzo all’interno della custodia dell’interruttore a scatto per il collegamento alla messa a terra dell’apparecchiatura
conduttore o laddove il metodo di cablaggio non includa o fornisca
conduttore di messa a terra dell’apparecchiatura, un interruttore a scatto senza collegamento a
un conduttore di messa a terra dell’apparecchiatura deve essere consentito per la sostituzione
solo scopi. Un interruttore a scatto cablato secondo le disposizioni di questo
eccezione e situato a portata di terra, grado, pavimenti conduttori,
o altre superfici conduttrici devono essere munite di un frontalino di
materiale non conduttore, non combustibile o deve essere protetto da a
interruttore salvavita.

Se stavi installando un nuovo interruttore, ti sarebbe richiesto di fornire un conduttore di messa a terra dell’attrezzatura alla presa. E l’interruttore dovrebbe essere adeguatamente messo a terra, in conformità con il National Electrical Code (NEC).

C’è stato un tempo in cui non era necessario un conduttore di messa a terra dell’attrezzatura in ogni presa, quindi è abbastanza comune imbattersi in questa situazione (soprattutto quando si lavora in case più vecchie). Vedrai spesso eccezioni come questa scritte nei codici, in modo da non richiedere un ricablaggio completo solo per sostituire un interruttore.

Nuove informazioni, risposta migliore

Se stai sostituendoun interruttore, non è necessaria la messa a terra, come per l’eccezione di cui sopra. Tuttavia, se stai installando uno switch; sostituzione o altro, in una scatola metallica con messa a terra. L’interruttore sarà messo a terra tramite il giogo dei dispositivi e le viti di montaggio. Quindi, se la scatola di metallo è messa a terra, anche l’interruttore è messo a terra.

Se la scatola non è metallica e sono presenti altri dispositivi con messa a terra all’interno dello stesso involucro. È possibile mettere a terra il nuovo interruttore utilizzando un ponticello tra la vite di messa a terra degli interruttori e la vite di messa a terra degli altri dispositivi. Tieni presente che non puoi terminare due conduttori sotto un singolo morsetto a vite. Quindi, se lo fai, dovrai usare le trecce per effettuare la connessione tra i dispositivi.


Risposta 2, autorità 30%

Ok, ora che abbiamo tutte le risposte alle domande.

Procurati un pezzo di riserva di filo di rame 14ga non schermato.

Collega la vite di terra dal nuovo interruttore al terminale di terra sulla presa con messa a terra.

Sei in punizione.


Risposta 3, autorità 30%

dalla foto, la presa ha chiaramente una messa a terra e dovrebbe essere giuntata e quindi la messa a terra va a ciascun interruttore e alla presa originale.