Dove devono essere messi a terra i cavi dati schermati?

Nei commenti a questa domanda (Utilizzo di PEX come conduttore di cavi) , è emerso il problema della messa a terra dei cavi dati schermati su un’estremità rispetto a entrambe le estremità.

Per qualsiasi disposizione di cavi (es. cavo singolo, cavi multipli in splitter/hub, cavi paralleli multipli, ecc.), come devono essere collegati a terra?

Sono particolarmente interessato sia a CAT6 (Ethernet) che a coassiale (<3GHz) poiché in realtà sto per correre sottoterra tra due diverse strutture. Nel mio caso, entrambe le strutture condividono un sistema di elettrodi di messa a terra, ma una risposta ideale affronterebbe anche i casi in cui questo non è il caso.

Il mio piano attuale è di mettere a terra il cavo coassiale su entrambe le estremità con un blocco di messa a terra e un conduttore di messa a terra che tornano al pannello di servizio più vicino, e di mettere a terra il CAT6, che è schermato, su entrambe le estremità con limitatori di sovratensione e un conduttore di messa a terra tornando al pannello di servizio più vicino.


Risposta 1, autorità 100%

La pratica del settore consiste nel mettere a terra l’estremità del pannello principale e lasciare l’estremità del campo senza messa a terra.

Se metti a terra entrambe le estremità, crei un’antenna per le interferenze RF. Cerca sul Web il design dell’antenna a dipolo.

Buona fortuna!


Risposta 2, autorità 50%

@ArchonOSX ha ragione. Il motivo principale per cui hai messo a terra solo un’estremità è che lo scudo non è un terreno, è uno scarico. Cattura le interferenze nell’aria e la scaricaa terra. Si chiama connessione familiare, quindi dovresti mettere a terra qualsiasi padre a monte rispetto all’altro e mettere a terra quell’elettrodo. Nel tuo caso, selezionerei in quale struttura si trova il tuo pannello principale (da madre a figlia).

Buona fortuna.