Dove chiudere l’acqua fredda in casa?

Questa è una domanda da principiante dato che ho appena comprato questa casa. Presumo che il design dell’impianto idraulico debba essere comune. Quindi mi chiedo se mi sfugge qualcosa.

Qui sotto c’è la valvola “verde” per chiudere l’acqua calda in casa

inserisci qui la descrizione dell'immagine

inserisci qui la descrizione dell'immagine

Ma per quanto mi riguarda non sono riuscito a trovare la valvola per chiudere l’acqua fredda nel tubo accanto.

Qualche idea?


Risposta 1, autorità 100%

Traccia i tubi più a monte fino a prima dello scaldabagno.

Dove il freddo entra in casa ci sarà una chiusura.

Spegni lo scaldabagno mentre l’acqua è spenta per evitare che si accenda quando non c’è acqua all’interno e si danneggi.


Risposta 2, autorità 50%

La disposizione usuale prevede una valvola di intercettazione per l’alimentazione dell’acqua fredda allo scaldabagno. L’acqua calda in uscita dal riscaldatore spesso non ha una valvola di intercettazione. L’interruzione dell’alimentazione dell’acqua fredda allo scaldabagno interromperà il flusso di acqua calda dal riscaldatore perché non c’è pressione per forzare l’acqua fuori dal riscaldatore. Sarà pieno di acqua calda, ma l’acqua calda non uscirà dal serbatoio quando si apre un rubinetto caldo.

A volte quando la fornitura di acqua calda è interrotta e si sta effettuando la manutenzione di una presa che non ha interruzioni proprie (una vasca o una doccia spesso non ha interruzioni) si può ottenere un flusso ridotto ma continuo di acqua da un rubinetto caldo aperto. Ciò risulta dalla fuoriuscita di acqua fredda nelle tubazioni calde da un rubinetto a maniglia singola che perde, di solito il rubinetto della cucina. Questo si fermerà se il cut-off caldo è chiuso dove perde.

Quindi vicino al punto in cui l’acqua entra nella struttura dall’esterno ci sarà una valvola di intercettazione che interrompe tutta l’acqua fredda alla struttura. Questa valvola può essere in un seminterrato o in un box interrato all’esterno della struttura. Nella nostra casa del 1970 su un terreno lastricato, c’è una serie di valvole in una scatola all’esterno per chiudere l’acqua e per drenare i tubi. Ci sono da tempo corrosi e congelati nell’inoperabilità. Uso l’interruzione della città nella scatola del contatore dell’acqua in strada ogni volta che devo interrompere l’acqua in casa.

Quindici anni fa ho sostituito lo scaldabagno a gas naturale da 40 galloni con uno scaldabagno a gas senza serbatoio. È consigliabile (forse necessario) che gli scaldacqua senza serbatoio siano dotati di una coppiadi valvole di intercettazione, una nell’alimentazione fredda e una nell’uscita calda, e io le ho acquistate e le ho date all’installatore .