Di quali dimensioni ser ho bisogno per un pannello secondario da 100 A a 3 metri di distanza dalla rete principale da 200 A?

Di quali dimensioni ser ho bisogno per alimentare un pannello secondario da 100 amp? A dieci piedi dal pannello principale.


Risposta 1, autorità 100%

Perché SER?

Con i pannelli montati in superficie in quello che presumibilmente è uno spazio non finito, non ci sono ragioni per far passare un cavo SER esposto qui. Invece, eseguirei un condottotra i due pannelli (2″ EMT gestirà qualsiasi cosa tu voglia fare qui), e quindi eseguirò semplicemente 3 conduttori XHHW-2 (caldo, caldo, neutro) nel condotto tra i due pannelli, utilizzando il condotto come percorso di messa a terra.

Per quanto riguarda il dimensionamento del conduttore interno…

Utilizzerei cavi Al 1AWG qui; spendere l’extra per il rame è uno spreco e non puoi farla franca con 2AWG per questo perché se lo facessi supereresti il ​​limite di terminazione di 75 ° C che è normale per interruttori e centri di carico. Questa limitazione è una conseguenza di NEC 110.14(C)(1), tra l’altro.

COLLEGARE TUTTI GLI ANELLI SECONDO LE SPECIFICHE

Una cosa essenziale in questo lavoro, indipendentemente da chi lo fa, è che tutte le alette dovranno essere serrate alla coppia specificata sulle etichette corrispondenti utilizzando una chiave dinamometrica da pollici; questo è richiesto dalla NEC 110.14(D) del 2017 ed è comunque una buona idea, per evitare che il tuo sistema elettrico segui la strada dei famigerati lugnuts di Greg Biffle.


Risposta 2

Perché l’alluminio?

4 rame o #2 alluminio secondo la tabella NEC 310-15(b)(6). Si noti che i sottopannelli devono avere i neutri e le masse completamente separati, con il bus neutro isolato (non vincolato) dalla custodia in acciaio. Se hai domande in merito, faccelo sapere.