Di quale cavo ho bisogno per un pannello secondario da 60 A in una serra che corresse a 140 piedi di sepoltura diretta dal palo di alimentazione?

Installerò un pannello secondario da 60 amp nella mia serra a telaio che ho appena costruito e non sono sicuro di cosa esattamente devo acquistare per eseguire una sepoltura diretta di 140 piedi dal pannello di servizio principale (il polo di alimentazione stesso) al sottomarino -pannello nella mia serra. Non sono sicuro di quali cavi devo ottenere esattamente, credo di aver bisogno di 6AWG ma non so cosa devo chiedere esattamente a Home Depot. Ottengo qualcosa con 2 cavi caldi, 1 neutro e 1 di terra e faccio passare tutto quello sottoterra al mio sottopannello, ho bisogno di rame o alluminio? Sono un po’ sopraffatto da tutti i diversi tipi di cavi.

Inoltre, sembra che io debba installare un’asta di messa a terra anche nella serra, quindi faccio passare un filo di rame dall’asta di messa a terra direttamente al pannello secondario e al cavo dal pannello di servizio principale. Immagino che sarebbero stati entrambi installati all’interno del pannello secondario sulla stessa barra di messa a terra?

Grazie per il tuo aiuto


Risposta 1, autorità 100%

I condotti e i pannelli di grasso sono tuoi amici qui

Dato che hai già affrontato tutto quel lavoro per scavare una trincea di 140 piedi, perché vorresti doverlo fare di nuovose hai bisogno di più di 60A nella tua serra, come lo faresti se dovessi sostituire un cavo interrato diretto? Il condotto in PVC non è molto più costoso, ti consente di utilizzare una profondità di trincea leggermente inferiore (21-22″ invece di 25-26″) e ti offre la possibilità di avere molto più spazio di espansione in futuro, come 1,5″ Il condotto in PVC può ospitare facilmente un alimentatore da 125 A.

All’interno di quel condotto, 3 THHN in rame intrecciato da 6 AWG (caldo, caldo, neutro) con un filo di messa a terra in rame nudo da 8 AWG o 6 AWG (per restituire l’elettricità di utilità ribelle all’utenza) sono il modo più semplice per inviare 60 A alla tua serra. Avrai ovviamente bisogno dell’interruttore bipolare da 60 A corretto per il pannello del tuo palo, nonché di due aste di messa a terra da 8′ distanziate di 8′ o più nella serra e collegate al pannello secondario della serra con rame nudo 6AWG per formare una messa a terra sistema di elettrodi in modo che l’elettricità naturale ribelle abbia un percorso verso la natura.

Inoltre, quando fai acquisti nel pannello secondario, non c’è assolutamente alcun motivo per lesinare sul pannello secondario, poiché, ancora una volta, risparmiare qualche soldo ora non vale la seccatura che un pannello completo causa lungo la strada. Ti consigliamo di ottenere un pannello interruttore principaleda 24 o 30 spazi, 100 A o 125 A, per la serra e montare una o due barra di messa a terra accessoriaabbinata ad essa nonché rimuovere la vite o la fascetta di collegamento neutro-terra dal pannello. In questo modo, il neutro e la massa sono separati nel pannello secondario, come dovrebbero essere, in modo che la corrente che scorre normalmente non tenti di ritornare sul sistema di messa a terra e causare problemi nel processo.


Risposta 2, autorità 33%

Ciao Cdubdub: hai quasi ragione. Ci sono tonnellate di informazioni qui riguardanti l’installazione del sottopannello. In poche parole, avrai bisogno di un filo calibro 6 (se THHN nel condotto) per gli hots e il neutro e penso che tu possa cavartela con un calibro 8 per il terreno (non ne sono sicuro). Sarà inoltre necessario installare dei picchetti di messa a terra e collegarli alla sbarra di messa a terra nel sottopannello. Non collegare (collegare) il neutro e la terra nel sottopannello. Il neutro deve essere isolato (galleggiato) da terra.

Fai alcune ricerche qui nei sottopannelli e otterrai una grande quantità di informazioni.

EDIT: Ecnerwal fa un ottimo punto. Mettilo nel condotto… molto più sicuro a lungo termine e non costoso.