Cos’è un isolatore per ventole a 3 poli e perché dovrei averne bisogno?

In questa rispostauna parte è stata identificata come “isolatore di ventole a 3 poli”. Mi sembra che questo sia come un interruttore “normale” che disconnette 3 linee invece di una sola.

  1. La mia comprensione è corretta?
  2. Qual ​​è il vantaggio rispetto a un interruttore unipolare?
  3. Perché dovrebbe essere specificamente un “isolatore di ventole” e non un “isolatore di {dispositivo}”? cioè sono usati solo per i fan?

Risposta 1, autorità 100%

Ti permette di disconnettere (isolare) la ventola dal resto del circuito in modo da poterla riparare e lasciare accese luci e altra alimentazione se necessario.

Ecco un paio di risorse:
https://www.tlc-direct.co.uk/ Technical/DataSheets/MK/3_Pole_Fan_Isolator.pdf
https://www.se.com/ww/en/faqs/FA166866/


Risposta 2

Gli interruttori di isolamento si trovano comunemente negli ambienti industriali quando è necessario lavorare su apparecchiature che utilizzano l’alta tensione. Le linee ad alta tensione non possono utilizzare un comune interruttore “on/off” a causa del potenziale d’arco dei conduttori.

Ecco il somma unicasull’uso di un interruttore del ventilatore isolatore. Sembra che stia andando contro la visione consolidata di come e quando dovrebbe essere usato l’isolatore. La sua affermazione afferma inoltre che un isolatore a 3 poli non è sempre necessario per determinate situazioni.

A seconda di chi chiedi (o da dove guardi) non sembra che gli isolatori siano un dispositivo necessario quando si mantengono gli standard di codice adeguati. Ho letto risposte contrastanti che affermano “sì” e “no”. Ecco una risposta che cita capitolo e versetto, ma sembra ancora ambiguo.

Grazie. Oggi ho imparato molto sugli interruttori di isolamento!