Consigli di cablaggio per Pole Barn

Sto cercando di cablare un fienile su palo. Per evitare lo scavo dal box al metro. Mi chiedo se posso mettere un interruttore da 100 ampere nella mia scatola da 200 ampere a casa mia e tirare da lì. In tal caso, quale dimensione di filo di rame o alluminio dovrei usare per una corsa di 120-150 ‘. Posso anche usare il filo di alluminio da una scatola dell’interruttore all’interno della mia casa per collegarlo a un altro edificio? Capisco che non sarei in grado di far funzionare tutto nella stalla e in casa allo stesso tempo, ma non ho intenzione di correre così tanto nella stalla con i pali. Principalmente luci e un ventilatore in estate. Nel peggiore dei casi, utilizzerei una saldatrice che richiede circa 40 ampere. Qualsiasi informazione sarebbe molto apprezzata. Grazie!


Risposta 1, autorità 100%

Quando scavi una trincea, il condotto significa che lo scavi solo una volta e rende molto meno probabili futuri danni ai cavi. Dipende da te, ma spesso il prezzo del condotto + fili non è peggiore, e talvolta migliore, del cavo a interramento diretto. Sono anche un grande fan dell’inserimento di un condotto extra per un uso futuro, ad esempio se decidessi di estendere la copertura di rete al fienile. Preferisco il PVC schedulato 80 a meno che non abbia una considerazione speciale in cui il condotto metallico rigido (RMC, è come un tubo dell’acqua zincato) ha più senso. In Barns, preferisco continuare a utilizzare il condotto EMT per i singoli circuiti, poiché altrimenti roditori, cavi e fienili possono essere una ricetta per gli incendi dei fienili.

Il filo di alluminio è una scelta perfettamente ragionevole per un alimentatore pesante: le leghe moderne non hanno i problemi che avevano le vecchie cose usate per i circuiti interni da 15/20 A e il costo è molto inferiore al rame equivalente, anche se l’alluminio deve essere una taglia più grande. È il materiale standard utilizzato per gli alimentatori pesanti, anche se se non si ha familiarità con la preparazione adeguata per il collegamento, vale la pena far passare un elettricista per eseguire correttamente quei collegamenti (questioni di coppia, pasta antiossidante e preparazione delle estremità per il incolla gli argomenti.)

Per 150 piedi a 100 ampere con connessioni a 75°C e isolamento dei cavi, 1/0 di alluminio è prudentemente adeguato. 90c lo farebbe scendere al numero 1, ma l’isolamento del filo 90C è molto più facile da trovare rispetto alle connessioni classificate 90C, da quello che ricordo quando faccio acquisti. #4 è adeguato per il conduttore di messa a terra dell’apparecchiatura.

Quella informazione non è una magia che conosco, solo io che uso uno dei tanti calcolatori di cavi web che fanno riferimento ai requisiti NEC. Farei lo stesso per le dimensioni del condotto una volta scelta una dimensione del filo/tipo di isolamento, anche se consiglio vivamente di rendere il condotto più grande della dimensione minima per la propria facilità di estrazione: non è molto costoso aumentare il condotto e tirare vicino al riempimento massimo è un dolore.


Risposta 2, autorità 100%

Per una tiratura più breve, non c’è dubbio che l’alluminio n. 1 sarebbe corretto. (Il rame n. 3 sarebbe ugualmente corretto ma 3-4 volte il prezzo e senza alcun miglioramento della sicurezza, poiché l’alluminio è affidabile in questi grandi alimentatori).

Le corse lunghe sono vulnerabili al cali di tensione. Normalmente a circa 115 ‘pensiamo a urtare una dimensione del filo. Lo faremmo se ti aspettassi di eseguire il circuito a/quasi limiti per la maggior parte del tempo. Tuttavia non lo fai. Questo rende il tuo un esempio da manuale in cui basi i calcoli della caduta di tensione sul carico previsto, non sulla valutazione di scatto dell’interruttore.

Quindi si torna alla risposta finale n. 1 in alluminio.

La taglia successiva è l’alluminio n. 1/0, potresti valutare la differenza.

Come ci arrivi? Uno qualsiasi dei vari calcolatori di caduta di tensione là fuori, ma ci fai 2 passaggi.

  • In primo luogo, inserisci l’alluminio, la capacità di intervento dell’interruttore, la tensione, la caduta di tensione consentita del 40% e la distanza di 1 piede. Questo ti dice la dimensione minima del cavo che deviutilizzare dato quell’interruttore.

  • Quindi, inserisci l’alluminio, i tuoi carichi effettivi previsti, la tensione, 8% di caduta di tensione consentitae la tua distanza effettiva. Ora, continua ad abbassare il numero di caduta di tensione finché non ottieni la stessa dimensione del filo. Questo ti dirà la caduta pratica che ti aspetti su quel cavo.

Non prendere mai la caduta di tensione del 3% predefinita del calc. Molti, in effetti, la maggior parte dei “dossi di dimensioni” che vedo sono casi in cui senza l’urto, la caduta di tensione sarebbe del 3,3% allo scatto dell’interruttore. 3% non è nemmeno nel codice elettrico, è un numero apocrifo!facepalm… La gente non sapeva che l’urto non era necessario. Ecco perché devi controinterrogare un po’ il calcolo.