Compensare le prese d’aria inadeguate per la ventola di tutta la casa installando una presa d’aria in soffitta?

Vorrei installare un ventilatore per tutta la casa nella mia casa di 2400 sf. Tuttavia, con solo tre prese d’aria a timpano da 1 ft x 2 ft, sto guardando un NFVA di soli 3 sf di bocchette di scarico tenendo conto che sono schermate!

Suppongo che avrei bisogno di circa 10 ricambi d’aria all’ora per ottenere un “effetto brezza con la ventola accesa. Tuttavia, avrei bisogno di ulteriori 4 sf di ventola di scarico: 3500 cfm/500 cfm/sf = 7 sf – 3 sf sfiato di scarico esistente.

Attualmente ho 1,17 sf di prese d’aria nell’intradosso (84 fori da 3 pollici sotto la grondaia) contro 6 sf di prese d’aria di scarico (3 sfiati a timpano). Poiché queste prese d’aria dovrebbero effettivamente avere lo stesso rapporto, aggiungendo 4 sf di prese d’aria di scarico aggiuntive, il rapporto sarebbe essere ancora più sbilanciato!

Il sito web Quiet Cool ha suggerito che una presa d’aria della soffitta potrebbe essere eseguita in tandem con un’intera ventola della casa ed eliminare la necessità di ulteriori prese d’aria da installare sul tetto. Detto questo, sarebbe questa la soluzione migliore per il mio dilemma?
inserisci qui la descrizione dell'immagine

Qui sotto c’è un’immagine che indica il tipo di ventilatore da casa che sto prendendo in considerazione
inserisci qui la descrizione dell'immagine


Risposta 1, autorità 100%

Sembra che tu stia cercando di rinfrescare la tua casa senza aumentare le dimensioni del condizionatore d’aria (o aggiungere l’aria condizionata) di 1) aumentando il movimento dell’aria nella tua casa e 2) abbassando la temperatura dell’aria nella tua soffitta, il che potrebbe essere “riscaldare” la tua casa.

  1. Sì, l’aggiunta di movimento d’aria (anche aria calda) ti darà la sensazione di rinfrescarti. Ecco perché sedersi davanti a un ventilatore è fantastico. Tuttavia, quell’aria deve soffiare sulla pelle per essere efficace. (Penso che dovrai metterti i pantaloncini e indossare le maniche corte.)

  2. L’aria stagnante in soffitta si riscalda durante una giornata calda, quindi aumentare il movimento dell’aria in soffitta è probabilmente positivo.

Tuttavia, la tua nozione di “sfiati di aspirazione” e “sfiati di scarico” non è del tutto corretta. In realtà, le piccole prese d’aria rotonde da 3″ nella grondaia non sono solo “prese di aspirazione”… sono anche “prese di scarico”. La tua casa (soprattutto dove vivi) ha un lato sopravvento e sottovento. Questo crea una pressione dell’aria positiva e una pressione dell’aria negativa sulla tua casa. Le aperture (sfiati) consentono l’ingresso e l’uscita dell’aria. In generale, ci piacciono queste aperture equilibrate. Vale a dire di dimensioni uguali.

Tuttavia, il Codice ha stabilito dimensioni minime per prevenire la condensazione dell’umidità…non per i requisiti di raffreddamento.

La quantità minima di ventilazione da parte del codice è 1/150 dell’area per la VENTILAZIONE CROCIALE o 1/300 dell’area se si dispone di ventilazione incrociata E tra il 40% e il 50% l’area si trova non più di 3′ sotto il colmo. (Vedi IRC R806)

Sembra che la ventilazione della tua soffitta soddisfi questo requisito. (Una casa da 2400 sf richiederà 2400/300 = 8 sf e avrai circa 4 sf Ridge prese d’aria. So che pensi di avere 3 sf, ma penso che tu abbia compensato troppo per lo screening nelle prese d’aria.) (BTW , penso che tu abbia 4,1 sf di sfogo dai fori da 3 “non 1,17 sf che pensi di avere. L’ho fatto bene?)

In sintesi,

  1. Penso che tu abbia un’adeguata ventilazione della soffitta e aumentarla ti darà un piccolo vantaggio
  2. Il potere di sfogare il tuo spazio vitale può aiutarti, ma dovrai sederti vicino al ventilatore.

Idea alternativa: alle Hawaii e ai Caraibi, rimuovono i muri esterni e fanno affidamento sugli alisei. Ora, probabilmente non puoi rimuovere i tuoi muri, ma vivi dove c’è molto vento. Puoi ingrandire le finestre/porte per catturare questi venti? In caso contrario, aggiungi una ventola… ma fornisci la stessa quantità di “aspirazione” di “uscita” disponibile.


Risposta 2

Vorrei aumentare le dimensioni delle prese d’aria del timpano. Ho realizzato uno sfiato a timpano da 32 “X 7′ (non ricordo la pendenza del tetto) per una casa di 2400 sf; ha funzionato bene. Non prenderei in considerazione l’aggiunta di uno sfiato di alimentazione all’attico, il ventilatore della casa ha una potenza sufficiente. I ho avuto 3 case con ventilatori mansarda/intera casa e consiglio vivamente una trasmissione a cinghia piuttosto che una trasmissione diretta per ridurre il rumore della ventola. Nella mia casa attuale (stesse dimensioni) c’è una striscia larga 2” nella maggior parte dell’intradosso e tradizionale colmo di plastica prese d’aria. Forniscono uno sfiato sufficiente per la ventola.


Risposta 3

Grazie per la foto, aiuta.

Ci sono due problemi: 1) ventilazione della soffitta e 2) ventilazione della casa.

1) La ventilazione dell’attico si basa sulla ventilazione CROSS. Se hai installato la giusta quantità di prese d’aria e la soffitta è ancora calda, puoi aggiungere un ventilatore meccanico e “scarico” l’aria fuori dalla tua soffitta.

Sì, sembra che tu abbia la giusta quantità di ventilazione nel tetto SUPERIORE (se tutte le prese d’aria sono aperte e non bloccate). Tuttavia, NON hai la ventilazione CROSS nel tuo tetto INFERIORE. Inoltre, dubito che tu abbia la giusta quantità di prese d’aria (in piedi quadrati) nel tuo tetto inferiore, tanto meno non è la ventilazione CROSS.

Installerei un termometro in ogni soffitta e proverei per alcuni giorni. Penso che scoprirai che il problema è il tetto più basso. (Quel tetto più basso non dovrebbe sfiatare nel garage.)

Smetterei di fare riferimento anche alle prese d’aria. È tutta una questione di ventilazione incrociata, quindi alcuni sono l’aspirazione un giorno e le prese d’aria un altro. Se installi uno sfiato meccanico in soffitta, è uno sfiato di SCARICO. Non spinge l’aria nella tua soffitta, quindi non devi preoccuparti delle prese d’aria di “scarico”.

2) La ventilazione della casa è SEPARATA dalla ventilazione della soffitta e ha ben poco a che fare l’una con l’altra.

Sì, se raffreddi la soffitta, dovrebbe raffreddare anche la casa. Tuttavia, con l’isolamento della soffitta dovrebbe fare molto caldo in soffitta prima che possa influenzare molto la temperatura della casa.