Come trovare i dispositivi elettrici che comportano una bolletta elettrica elevata?

È arrivata la bolletta dell’elettricità della cabina e le ho dato quella che pensavo sarebbe stata un’occhiata superficiale e sembrava insolitamente alta. Non solo per questa cabina, ma per la mia esperienza con le nostre case. La nostra casa principale è una discarica del 1965 nella Virginia del Nord, molto poco isolata, piena di correnti d’aria e in estate ci sono più di 80 gradi, quindi l’aria condizionata centralizzata è sempre in funzione.

EDIT: ecco un’istantanea delle ultime 2 fatture in quella casa con clima caldo, dove l’aria condizionata è stata accesa per entrambi i mesi (il nuovo Trane XR16 su XV 80 fornace/soffiante). È ~ 900 kwH, quindi in qualche modo meno della cabina. In questa casa abbiamo le stesse telecamere, 2 ventilatori a soffitto sempre in funzione, un vecchio frigorifero, più un deumidificatore nel seminterrato e 2 filtri per l’aria Coway, mezza dozzina di verruche murali assortite.

inserisci qui la descrizione dell'immagine

Ecco gli ultimi 30 giorni per la cabina. Ancora una volta, niente aria condizionata, temperature più fresche, ma più succo utilizzato:

inserisci qui la descrizione dell'immagine

In qualche modo, il nostro consumo di elettricità in questa cabina a nord è lo stesso o leggermente superiore a quello di quella casa al caldo. Sono sbalordito, perché qui non c’è affatto l’aria condizionata. (È rotto e spento.) Mentre siamo stati qui (lato destro del grafico), neanche il caldo è stato acceso. (Il riscaldamento è a gas, nel pavimento, quindi solo l’elettricità necessaria è far funzionare il circolatore e la ventola di scarico.) Questo è ancora più sorprendente per me perché questo posto è davvero ben isolato. Il nostro raffrescamento quest’estate consiste nell’aprire le finestre di notte per raccogliere l’aria fredda. Svegliati, la casa è di circa 65 gradi. Chiudi tutte le finestre e tieni le porte chiuse, e in una giornata di 88 gradi, la casa è ancora <74 gradi di sera. (Alla casa della Virginia del Nord, se l’aria condizionata è interrotta a causa di un’interruzione di corrente, la casa raggiunge gli anni ’80 in poche ore.)

Quindi, sto cercando di capire dove stiamo sprecando elettricità.

uso elettrico prima e dopo l'occupazione in cabina

Ho confrontato la linea di base dell’utilizzo attuale con prima del nostro arrivo e sembra che l’utilizzo medio orario primaverile/estivo quando non c’è nessuno sia di 0,25 kwh/h. Nel grafico inferiore, gli intervalli di tempo occupati sono sottolineati in rosso.

Apparecchi in funzione non occupati:

  • Frigorifero
  • Circolatore di calore a pavimento e ventola di estrazione
  • Pompa pozzo
  • addolcitore d’acqua
  • Modem
  • 2 ventole a scatola
  • 4 verruche di alimentazione USB per telecamere di sicurezza
  • 2 luci di sicurezza con riflettore a LED (~30 watt) che funzionano all’alba
  • 2 luci da cortile anteriore da 60 watt crepuscolo/alba.

Apparecchi in funzione quando occupati:

  • Frigorifero
  • Circolatore di calore a pavimento e ventola di estrazione
  • Pompa pozzo
  • addolcitore d’acqua
  • pompa settica
  • ventilatore da bagno 1-2 ore al giorno
  • Modem
  • Ventilatore da soffitto acceso 24 ore al giorno
  • 3 ventole a scatola
  • 4 verruche di alimentazione USB per telecamere di sicurezza
  • 2 luci di sicurezza con riflettore a LED (~30 watt) che funzionano all’alba
  • TV da 130 watt 3-5 ore al giorno
  • 3 laptop 3-6 ore al giorno
  • illuminazione della stanza (quasi tutte le lampadine a LED da 4-9 watt)

Lo scaldabagno è su un contatore completamente diverso, quindi non c’è niente da vedere lì.

C’è ovviamente una lavatrice e un’asciugatrice e una lavastoviglie e un piano cottura, probabilmente quei picchi più grandi nel grafico.

Quello che sto cercando di capire è l’ascensore nel carico di base da 0,25 kw/h non occupato a circa 1,25 kwh/h. Sto finendo le idee. (Ancora una volta, non c’è aria condizionata in funzione e non c’è riscaldamento.)

Ho cercato di capire da dove viene il 1,0 kwh/h in più. Nella mia testa, lo vedo come l’equivalente di avere 10 lampade da 100 watt in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e non riesco a pensare a cosa fornirebbe l’equivalente, dal momento che abbiamo lampadine a LED ovunque e non siamo grandi che abbandonano la luce -oners comunque. C’è un ventilatore a soffitto sempre basso, ma dubito che utilizzi più di 1 kWh per l’intera giornata. Abbiamo qualche ventola in più in funzione la sera, 3 delle quali a circa 0,8 ampere ciascuna, quindi anche 10 ore di utilizzo non aggiungono molto (e le notti non saltano molto in classifica).

Pensavo forse pompare bene? Ma una pompa da 1/2 HP a 10 gal/min per 3 persone che usano meno acqua della media (ho controllato la portata nell’addolcitore) arriva a circa 0,6 kwh/giorno.

Computer? Abbiamo 3 laptop con power brick da 200 W, ma funzionano solo poche ore al giorno (e questo è meno computer in quella casa nel nord della Virginia dove ci sono le grandi macchine…) TV? Uno schermo piatto da 130 watt che funziona per poche ore al giorno.

Per quanto posso dire, qui utilizziamo meno dispositivi e con una potenza inferiore rispetto alla serra di NoVa (perché è la cabina), ma in qualche modo stiamo usando più elettricità.

Stiamo anche assorbendo più elettricità rispetto a quando eravamo qui lo scorso autunno (vedi sottolineatura a sinistra, gamma inferiore della tabella) quando avevamo tutte le stesse cose (frigorifero, lavatrice/asciugatrice, TV, fornelli, ecc.) e al a quel punto, il riscaldamento funzionava costantemente, quindi avevamo la ventola di scarico della caldaia e la pompa di circolazione che funzionavano molto. Inoltre, allora le luci di sicurezza sarebbero state accese molte più ore al giorno, perché c’era molto più buio.

Sento che il nostro misuratore sta registrando un picco estivo per noi, senza rendersi conto che l’AC non è acceso. Mi sembra pazzesco.

EDIT: ecco un mese di inverno, una “linea di base” non occupata, che è il circolatore che fa funzionare l’idronico (la casa è impostata a 63 gradi), 2 ventole per finestre / box che spingono quell’aria negli angoli più lontani, il frigorifero in funzione, le luci di sicurezza, ecc. come sopra. Ci sono battiscopa elettrici impostati a temperature molto basse in due delle stanze più fredde dove c’è l’impianto idraulico che funge da backup contro i tubi congelati, ma AFAIK quelli non hanno mai preso a calci (nessun vero picco verde). Il custode ha detto che le temperature più basse che ha visto in casa erano di circa 58 gradi. Il carico aumenta notevolmente nelle giornate fredde. Le punte arancioni sono scaldabagno (contatore separato) che si accende di tanto in tanto.

Grazie per tutti i commenti, l’interesse e le idee. Probabilmente inizierò a lanciare interruttori o a usare un kilowatt per cercare di definire l’uso. Aggiornerò strada facendo.

inserisci qui la descrizione dell'immagine


Risposta 1, autorità 100%

Beh, il carico è costante al 100% ora per ora, quindi non è un utilizzo normale che sarebbe molto intenso e molto più basso di notte.

Quindi dovrebbe essere osservabile guardando il contatore girare (o le luci di selezione o qualunque cosa il tuo contatore intelligente fornisca per l’indicazione istantanea dell’estrazione).

Riduci tutti i carichi che puoi e impedisci alle persone di lanciare carichi casuali per un po’. Quindi spegni metà del pannello e controlla se sostanzialmente si ferma. Non “tenere a bada” certi interruttori sulla logica che sono importanti; spegnili!

Se lo spegnimento di metà pannello non lo rallenta, riaccendili e spegni l’altra metà.

Una volta trovata quale metà fa andare via il carico, spegni metà di quelliinterruttori. Dividi e conquista così, fino a trovare l’1 interruttore che fa andare via il carico spurio.

Se non riesci a trovarlo facilmente, è possibile che si tratti di una perdita d’acqua che ha causato l’avvio della pompa del pozzo giorno e notte.

Questo mi ricorda: il carico potrebbe non essere continuo, ma intermittente. Quindi, se il carico non è immediatamente individuabile, prendi la strada lenta. Ripeti la sequenza, ma lascia gli interruttori spenti per un paio d’ore, abbastanza a lungo perché l’utilizzo appaia su quella “app” che stai monitorando. Tuttavia, non andare troppo a lungo sui circuiti del frigorifero o della pompa di raccolta.


Risposta 2, autorità 29%

Non sarà una scoperta facile. Vorrei iniziare con la pompa del pozzo. Quando non si utilizza l’acqua, spegnere l’alimentazione per alcune ore e monitorare la pressione o tornare a leggerla. Non dovrebbe cambiare. Se sta andando giù, potresti avere una perdita che causa il ciclo della pompa. Se si tratta di una pompa a getto uno dei tubi scende o la valvola di fondo potrebbe avere una piccola perdita. Se si adesca facilmente, spegnilo quando non è occupato. L’avevo già visto ed è estremamente difficile da trovare. Realizzano dispositivi che puoi collegare per monitorare il consumo di corrente di un elettrodomestico, potresti voler prenderne in prestito o acquistarne uno e monitorare ogni singolo elettrodomestico, ecc. Inizia con il frigorifero. Sostituisci le luci del cortile anteriore da 60 watt al crepuscolo/alba con lampadine a LED. Quando avrai letto questo elenco, saprai qual è il tuo problema. Facci sapere come viene.


Risposta 3, autorità 24%

L’opzione di ricerca binaria sopra funzionerebbe, ma richiederebbe molto tempo perché dovresti aspettare fino al giorno successivo (nel mio caso) per vedere i grafici di utilizzo aggiornati della compagnia elettrica. E avresti avuto metà della casa libera durante quel periodo. (E ho 3 pannelli interruttori, il che significa che ci sarebbe voluto un’eternità…)

La soluzione più semplice è stata quella in cui mi sono imbattuto per caso: chiedi alla compagnia elettrica di inviare un tecnico (se lo desidera) per aprire la scatola dell’interruttore e testare la corrente assorbita dai vari interruttori.

Oppure, se sei qualificato, fallo da solo.

Ecco l’ultimo grafico della potenza che mostra che dopo aver sostituito la pompa settica, l’uso è diminuito notevolmente. In qualche modo, quella pompa settica stava assorbendo più energia anche della nuova unità AC che avevo installato una settimana dopo.

inserisci qui la descrizione dell'immagine

MODIFICA:

L’assorbimento di corrente fantasma è stato sicuramente il circuito della pompa settica, una combinazione di galleggiante installato originariamente in modo errato (troppo basso nel serbatoio), una pompa economica che si sta consumando e un’elettricità orribilmente corrosa che si aggiunge all’assorbimento di potenza, forse. La pompa svuota il serbatoio solo fino a un certo punto, quindi non può spingere oltre l’acqua, quindi il galleggiante rimane orizzontale e la pompa funziona costantemente.

Ho tirato il coperchio del serbatoio e ho dato un’occhiata all’impianto elettrico. Yikes. Ciò ha fornito l’alimentazione alla pompa e all’interruttore a galleggiante. (Piggy-back, pompa inserita nel galleggiante.)

inserisci qui la descrizione dell'immagine
Ovviamente, quello doveva essere sostituito immediatamente, ma per ora è ancora all’interno del montante, in attesa dell’installazione di un piedistallo esterno, come avrebbe dovuto essere fatto in origine.

Assorbiva 10 ampere, quindi a 110 V c’è il kilowatt extra di consumo di energia costante! Con una presa nuova e pulita, assorbe 8 ampere durante il funzionamento.

La soluzione sarà una nuova pompa e interruttore a galleggiante, un nuovo galleggiante di allarme, un nuovo piedistallo di alimentazione esterno (e anche un nuovo montante in plastica…)

Storia per l’eventuale risposta finale:

Perché è stato così difficile capirlo? Per cominciare, l’interruttore etichettato come “pompa settica” era sbagliato. Inoltre, la pompa era abbastanza silenziosa (e abbastanza profonda nella nostra vasca di cemento) che quando sono andata ad ascoltarla, non ho sentito nulla.

Dato che qui abbiamo 5 interruttori separati, ho chiamato la cooperativa elettrica e hanno inviato un tecnico. Ha dato un’occhiata e ha detto “Ho un interruttore etichettato “utility” che assorbe 10 ampere.Beh, non c’era nulla di evidente nel ripostiglio, poi il tecnico ha notato uno spesso cavo nero. Dov’è quello ? Ho tirato su le assi del pavimento ed è finita in una grande scatola d’acciaio nel pozzetto, e da lì sono emersi diversi fili. Alcuni erano davvero spessi, probabilmente il riscaldamento elettrico abbandonato nella lastra.

Solo uno è stato alimentato, un cavo nm bianco che scendeva nella sabbia. Siamo usciti, ci siamo procurati l’ernia togliendo il tappo dal serbatoio di cemento e la pompa era in funzione! Ho preso un rastrello e sono sceso nel tombino, ho mosso il galleggiante ed è andato via.

Da quando è cominciato a correre il giorno che siamo arrivati, la mia teoria di lavoro è che dopo mesi di inutile, il galleggiante è stato riempirsi di grasso in qualche modo, e quando abbiamo riempito il serbatoio e galleggiava su e acceso, esso non ha restituito dopo la pompa.

terrò d’occhio su di esso per vedere se il galleggiante continua a malfunzionamenti, e mi chiedo se in esecuzione che pompa 24-7 per 6 settimane male, ma almeno abbiamo capito il problema. Io modificare con il grafico uso di potere quando questo è aggiornato.

EDIT:

Ecco un grafico che mostra (a destra) a poche ore della pompa con l’interruttore del tutto fuori, poi di nuovo su, poi via di nuovo, poi durante la notte. Come già detto, quando ho jiggled il galleggiante con un rastrello, è spento, così ho pensato che forse il problema di alimentazione pareggio sarebbe finita. No, quando l’interruttore è acceso, richiama chiaramente tutto ciò che il potere di nuovo.

entrare descrizione dell'immagine qui

problema Bonus, quando l’interruttore è su e non c’è alimentazione alla pompa, ora io non sono sicuro che anche funziona a tutti, perché siamo andati là fuori, tirato il coperchio, sentito niente e ho tirato il galleggiante per cercare di farlo funzionare, e non ha fatto. Tester ha mostrato che stava diventando il potere, così ora mi chiedo se la pompa non è bruciato ed appena il disegno di potere e la sua conversione al calore come la girante sequestrato nel sistema idronico nel garage dello scorso anno. (Sì, il ragazzo che mi ha venduto questo posto era un truffatore.)


4, l’autorità 5%

Una volta ho andato giù questa strada e ha scoperto che l’esterno condizionatore consuma ~ 100 watt quando non è in esecuzione. Mai capito perché … penso che abbiamo chiesto un tecnico che non ha avuto risposta. Ho sentito che hanno riscaldatori sul compressore per mantenere l’olio caldo, ma 100 watt sembra un sacco per questo.

Si potrebbe provare a capovolgere l’interruttore per il condizionatore e vedere cosa succede. Sarei stupito se che i conti per 1 kWh però.


5, l’autorità 5%

è il metro sul lato esterno della cabina o su un palo vicino. Molti anni fa ho lavorato per una società di potenza e un cliente in una fattoria che ha avuto il loro metro su un palo che ha alimentato la casa e un add ramo di albero cresciuto nel filo tra il polo e la casa. E ‘in corto provocando un grande assorbimento di potenza e correre su una bolletta enorme per proprietario della casa. Abbiamo ridotto l’albero e la loro fattura scesi drasticamente.