Come tagliare/radere il lavandino esistente per adattarlo a nuovi rubinetti

Ristrutturazione del bagno principale vecchio ma molto personalizzato (circa 1992) includeva due lavandini a scomparsa e amp; uso esclusivo di infissi in ottone lucido Hardin. Hardin è ormai fuori dal mercato da tempo. Da sostituire con sanitari nuovi. Quando sono stati installati su piastrelle nel 1992, i bordi posteriori sono stati installati in modo tale che ci sia solo uno spazio di 2 pollici tra i retro del lavello e l’amp; lo splash back tile — che ha funzionato allora & lasciato lo spazio sufficiente (lo spazio di 2 pollici) per inserire i beccucci Harden. L’hardware sostitutivo di oggi richiede di più. Ho trovato rubinetti adatti con una base circolare che hanno un diametro di 2 1/8 pollici. C’è un modo per tagliare/rasare/carteggiare la carta (o qualsiasi idea) la parte posteriore del lavello esistente si sovrappone per creare spazio per adattarsi ai nuovi rubinetti? Cercando di mantenerlo un progetto a basso costo e non voglio sostituire i lavelli esistenti, counter & piastrella backsplash


Risposta 1, autorità 100%

Qual ​​è il materiale dei lavelli a incasso? Se si tratta di porcellana su ghisa, la molatura esporrebbe la ghisa che si arrugginirebbe. Suppongo che potresti dipingerlo, ma questo probabilmente si arrugginirebbe. Se i lavelli sono in ceramica solida, potresti essere in grado di molarlo via con una mola diamantata su una smerigliatrice angolare o una punta diamantata su uno strumento rotante ad alta velocità.

Penso che sarebbe più facile tagliare parti delle flange sui nuovi rubinetti. Dovresti tagliare parti su entrambi i lati delle flange? Se potessi limitare il taglio su un lato (la parte posteriore), sarebbe contro l’alzatina e non sarebbe visibile. Ovviamente vuoi lasciare abbastanza flangia per sigillare.