Come posso modificare questo muro portante per consentire uno scarico alla francese?

Ho un muro del seminterrato fatto di blocchi/cemento colato, ma perde. Il mio piano è installare uno scarico francese per curare le perdite e prevenire le inondazioni.

A complicare le cose, questo muro non è verticale, quindi ho dovuto sostenerlo con un muro portante2×6 quando ho ricostruito il sistema del pavimento sopra. Questo nuovo muro 2×6 è stato approvato dagli ingegneri nell’ambito della ristrutturazione del pavimento.

Vorrei vorreisostituire questo muro con montanti con un altro tipo di supporto in modo da poterlo sbarazzare in modo permanente, quindi scavare il sistema di scarico per curare le perdite.

Eccoun’immagine che mostra una panoramica della stanza. Questo è un primo piano del muro, della piastra superiore e dei travetti:
inserisci qui la descrizione dell'immagine

Nota: domanda aggiornata per includere informazioni sepolte nei commenti, quindi alcuni commenti potrebbero non avere più senso.


Risposta 1, autorità 100%

Ci sono alcuni problemi qui: 1) inclinazione del muro di cemento esterno esistente, 2) posizione dello scarico francese, 3) nuovo muro di legno installato per aiutare il muro di cemento esistente, 4) ingegnere progettato,

  1. Se il muro esterno è inclinato, potrebbe essere pericoloso. Se non ci sono crepe all’interno del muro, probabilmente non è in pericolo di crollo immediato. Tuttavia, quella pressione è probabilmente dovuta alla pressione della terra e dell’umidità sulla parete e deve essere eliminata.

  2. Per eliminare questa pressione dovrai installare uno scarico alla francese all’esterno del muro. (Alcune persone hanno suggerito di installare uno scarico tra il muro di cemento e i montanti all’interno. Questo non è accettabile.)

L’acqua scorre nella direzione di minor resistenza.

L’umidità sta salendo dal basso (una falda freatica in aumento) o dalle acque sotterranee circostanti nel terreno saturo, o entrambi.

Se proviene da una falda freatica in aumento, entrerà nello spazio abitativo dal basso attraverso la fessura tra il muro di fondazione e la soletta.

Se proviene dalla falda freatica circostante, POTREBBE entrare nello spazio abitativo attraverso il muro, soprattutto se il lato ESTERNO del muro di fondazione non è sigillato adeguatamente.

In entrambi i casi, l’umidità entra nello spazio abitativo, dovrà essere raccolta e smaltita. Penso che il modo migliore per raccoglierlo sia sul lato esterno del muro di fondazione in drainrock e un tubo di perforazione posato 6 “-8” sotto la lastra interna del seminterrato.

Per evitare che l’acqua sotterranea penetri attraverso il muro, consiglio di installare una barriera contro l’umidità sul lato esterno del muro di fondazione e di installare una rete di plastica spessa 2 pollici sul muro per consentire all’acqua di defluire verso il tubo di perforazione. Se è consentito riempire lo sporco contro il muro, lo sporco potrebbe trattenere l’umidità dandogli la possibilità di filtrare attraverso il muro.

Una volta raccolto, deve essere smaltito estendendo un tubo solido su un terrapieno o in un pozzo di raccolta e pompato via.

Questo potrebbe essere il metodo più costoso per risolvere il problema, ma funzionerà sicuramente.

  1. Hai menzionato che il nuovo muro di legno è stato installato per aiutare il muro di cemento pendente. Spero che il tuo ingegnere non abbia avuto quell’idea. Il Codice non consente al legno di supportare il calcestruzzo strutturale.

  2. Continui a fare riferimento a un ingegnere che ti ha aiutato. Dubito che sia un ingegnere e sono certo che non sia un ingegnere strutturale. Ti consiglio di rivolgerti a un ingegnere strutturista (non un ingegnere civile) o a un architetto con esperienza nell’edilizia residenziale.

Nota a margine:
Quel muro di legno non ha un’intestazione sopra la finestra. Come può il muro di legno sostenere i travetti del pavimento sopra senza una testata? L’ha progettato il tuo ingegnere?


Risposta 2

Prima di tutto questo è un muro molto interessante. Tra il tubo, i piedini di uscita commutati nell’aria e le linee idrauliche… ti distrae completamente da quello che sembra essere un muro di supporto davvero scadente.

Atteniamoci ai fatti di cui hai bisogno per installare uno scarico francese…

Dovrai costruire un muro temporaneo a pochi metri più in là e trasportare il carico da quel punto. È davvero l’unico modo per farlo. È temporaneo, quindi potresti cavartela con alcune 2×4 e alcuni jack, ma onestamente se fosse un seminterrato che stavo rifacendo, costruirei solo un muro secondo le specifiche in modo da poter trasferire quel muro in un’altra posizione una volta che ho inquadrato il riposo.


Risposta 3

Penso che la risposta breve sia questa: non puoi modificare quel muro portante per ospitare uno scarico alla francese interno.

L’intera situazione è precaria all’inizio, come altri hanno ben descritto. Si consideri che un muro portante deve trasmettere il suo carico ad un basamento, quando poi trasmette il carico al suolo. Dov’è il piede? È sotto il muro di cemento. Non è sotto la lastra del pavimento. Bene, si sovrappongono di qualche centimetro.. ma dove va a finire uno scarico francese interno? Attorno al perimetro – si taglia la soletta del pavimento lungo il bordo, creando uno spazio vuoto tra la soletta e il muro di fondazione. Ciò significa che la piccola sovrapposizione che c’è tra la soletta del pavimento e il plinto sarebbe resa ancora più piccola, e questo rende ancora peggiore la situazione imprecisa del cuscinetto senza appoggio.