Come posso evitare che l’acqua che si accumula sul davanzale di una finestra finisca dietro i rivestimenti della doccia?

Ho un davanzale in una doccia che aveva dei normali rivestimenti in ceramica da 6 pollici su cartongesso.

Evidentemente un po’ d’acqua si era accumulata su questo, era finita sotto il giunto sul bordo delle piastrelle e aveva fatto marcire il muro a secco. Quindi ho rimosso il muro a secco, l’ho lasciato asciugare per un mese e ora devo ripararlo.

Ho dell’impermeabile, per i bagni, stuccare del muro a secco speciale per il bagno e le stesse piastrelle.
C’è qualcos’altro che posso fare per evitare che si ripeta?


Risposta 1, autorità 100%

Non userei mai le piastrelle sul davanzale della finestra. La piastrella stessa è impermeabile, ma le fughe si spezzeranno sempre, il thinset è permeabile e l’acqua troverà un modo per entrare dietro il muro. Prendi un pezzo di pietra su misura, assicurati che non si accumuli acqua vicino al muro, quindi devi solo preoccuparti dei bordi che possono essere sigillati con un mastice di silicone


Risposta 2, autorità 33%

Le piastrelle e il materiale sottile che vi aderisce sono permeabili all’acqua. Questo è stato progettato in modo che l’acqua possa fuoriuscire da loro.

Se hai un rivestimento per piastrelle in una doccia, il supporto di quella piastrella dovrebbe essere una membrana a prova di vapore adatta come Kerdi. Il muro a secco non è un supporto adatto per piastrelle in una zona umida.

Se non vuoi usare una membrana, il supporto della piastrella dovrebbe essere un materiale permeabile come il pannello di cemento. Può essere supportato con una membrana impermeabile per mantenere asciutta la cavità della parete.

Se si tratta di una vasca-doccia, il pannello posteriore dovrebbe estendersi fino al bordo della vasca con la piastrella che si estende leggermente sopra il bordo… le vasche moderne hanno un bordo di montaggio da 1/4″ proprio per questo motivo.

Se si tratta di una cabina doccia, dovresti avere una membrana adeguata continua (o almeno “a scandole”) al pavimento.