Come posso costruire un padiglione senza ginocchiere?

Sono interessato a costruire un padiglione 16’x14′ nel mio cortile e sto appena iniziando il processo di ricerca e progettazione. Mi interessa un padiglione dall’aspetto moderno. Sono anche interessato a non avere ginocchiere e presumo che tutto l’acciaio avrebbe un costo proibitivo. Sono alto e dato che lo stiamo costruendo per fare ombra, vogliamo che abbia un soffitto più basso e ho avuto troppe esperienze di sbattere la testa sulle ginocchiere a casa di altre persone prima.

Ho cercato di ricercare questo il meglio che potevo, ma non mi ha portato lontano. Capisco che ci sono forze di taglio in gioco e senza ginocchiere, strutture come questa sono soggette a oscillazioni, travasi e solo instabilità generale. Mi piacerebbe davvero evitare queste cose e avere una struttura robusta e solida.

Quali sono le strategie disponibili per avere un padiglione/pergola/gazebo autoportante e robusto che non utilizzi ginocchiere? Colonne incastonate nel terreno? Staffe in acciaio? Cavi tesi? Manicotti inferiori della colonna in acciaio?

Questo ha un caminetto. Credo che se il camino fosse legato alla struttura, ridurrebbe le forze di taglio, le oscillazioni e le travature.

Padiglione moderno senza ginocchiere e camino

Questi 2 sembrano entrambi completamente indipendenti. Queste sono le cose che vorrei capire meglio. Come potrebbero queste 2 strutture non oscillare o oscillare?

Padiglione autoportante moderno senza ginocchiere

Padiglione autoportante moderno senza ginocchiere

I pali in acciaio sono l’unico modo? Che dire delle staffe in acciaio su legname o del fatto che 1,2,3 o 4 delle colonne siano in muratura? Qualsiasi pensiero o intuizione sarebbe fantastico!


Risposta 1, autorità 100%

Le fondamenta profonde elimineranno la necessità di ginocchiere, faranno entrare un battipalo per affondare alcuni pali in profondità nel terreno e fissare il tetto in cima.

La muratura non sarà solida se non legata a una base rigida con rinforzo.

Anche le staffe in acciaio sui pali in legno funzioneranno.

Guarda il costo della costruzione in acciaio, potrebbe non essere così grave come temi. ma poiché si tratta di fai da te, i costi associati all’attrezzatura per la lavorazione dell’acciaio potrebbero essere eccessivi.


Risposta 2

Puoi effettivamente farlo con connessioni fisse alla base. Simpson ha sviluppato una connessione a base fissa per pali in legno. FYI – Sono un ingegnere strutturale.


Risposta 3

Come altri hanno già detto, non hai davvero bisogno di ginocchiere se i tuoi perni sono abbastanza profondi da prevenire il taglio orizzontale.

Se per qualche motivo non è possibile (ad es. sotto c’è già una lastra o un ponte esistente che non vuoi/non puoi modificare molto, quindi devi montare i montanti sopra di esso, c’è un’altra opzione .

Probabilmente stai pensando a una ginocchiera come a una trave angolata (di circa 45 gradi) dal montante alla trave del tetto. Il che toglie l’altezza libera in piedi.

Tuttavia puoi anche utilizzare una grande staffa a L in acciaio montata a filo contro il montante e la trave del tetto. A condizione che la staffa in acciaio sia sufficientemente rigida, serve allo stesso scopo. E puoi nasconderlo con una sottile copertura di legno se fa male agli occhi. O forse no. Ad alcune persone piacciono le parentesi a vista.
Allo stesso modo puoi anche aggiungere staffe sul fondo del palo con l’altro lato imbullonato alla soletta o al ponte.

Inoltre, il rinforzo anti-taglio non deve essere per forza dal palo al tetto. Se il tuo tetto è rinforzato internamente contro il taglio (ad es. travi diagonali o cavi di tensione), si trova semplicemente sopra i montanti e blocca i montanti in posizione. Potrebbero esserci delle leggere oscillazioni orizzontali a seconda di quanta flessibilità c’è nei montanti, ma nel complesso l’oggetto non sarà soggetto a taglio.
Questo è molto probabilmente usato nella tua seconda foto: un tetto rinforzato internamente e staffe da attaccare ai pali.